in ,

Massimo Bossetti ultime notizie a Segreti e Delitti: le parole di Marita Comi

Nella puntata di questa sera di Segreti e Delitti, il nuovo programma di Canale 5 condotto da Gianluigi Nuzzi, si è tornato a parlare dell’omicidio di Yara Gambirasio, la ginnasta di Brembate, con l’intervista a Marita Comi, moglie di Massimo Bossetti, l’operaio in carcere per la morte della giovanissima e talentuosa atleta, l’operaio che, secondo le ultime indiscrezioni, fra fine maggio e i primi di giugno è stato ricoverato in ospedale in gran segreto per un intervento d’urgenza di cui nessuno era a conoscenza o quasi e che poi il 2 giugno scortato da due poliziotti con le manette ai polsi ha attraversato i corridoi dell’ospedale  per ritornare in carcere mentre  i pazienti e il  personale gli ha scattavano foto con i cellulari.

Marita Comi, moglie di Massimo Bossetti, raccontando della sua vita dopo l’arresto del marito e dell’incubo in cui si ritrova, ha detto: “I bambini si accorgono delle persone che si girano, guardano, parlano …” sottolineando di aver vissuto, i primi mesi dopo l’arresto, nel peggiore dei modi. Successivamente Marita ha raccontato come ha incontrato Massimo, come ha conosciuto colui che è poi diventato il compagno di una vita e il padre dei suoi figli. Marita ha evidenziato come il caratteri di Bossetti, un ragazzo simpatico e alla buona, l’abbia immediatamente attratta, oltre ai bellissimi occhi azzurri, specificando che l’uomo è sempre stato affettuoso e gentile.

Lui è quello che ti abbraccia, lui è quello che ti prende per mano”, “lui festeggiava tutte le feste, tutti i compleanni”, “un San Valentino mi ha portato un cane, che sapeva che volevo un cane, con il fiocco…” Ecco come Marita Comi ha raccontato la sua vita con Massimo Bossetti prima del 16 giugno che le ha stravolto la vita, prima, cioè, che i carabinieri arrivassero in casa sua per arrestare suo marito per l’assassinio di Yara Gambirasio.

La vita di Massimo Bossetti e di Marita Comi è stata messa sotto una lente di ingrandimento e Marita, anche durante l’intervista a Segreti e Delitti, ha dovuto analizzarla nuovamente tutta soffermandosi sui momenti più salienti. Secondo Marita suo marito è innocente e deve tornare a casa per stare vicino alla sua famiglia e soprattutto perché, come direbbe chiunque lo conosca, non è affatto pericoloso.

La moglie di Bossetti ha poi assicurato che l’uomo, la sera del ritrovamento del corpo di Yara Gambirasio, era con lei. Erano stati tutto il giorno in piscina e poi, dopo essere passati da un negozio di animali dove hanno appreso la notizia del ritrovamento del corpo della ragazza, erano rincasati insieme. Secondo Martia, oltretutto, Bossetti non è mai uscito da solo e non ha mai fatto tardi.

Domenico Maurantonio news a Segreti e Delitti

Domenico Maurantonio news a Segreti e Delitti, la madre: “Avrei preferito il suicidio”

casa da sogno interior design gallery

Interior design, le 10 idee più belle per una casa da sogno originale