in ,

Masterchef 5, Carlo Cracco denunciato dagli animalisti per aver cucinato un piccione

Aver cucinato un piccione in tv potrebbe provocare qualche grana allo chef Carlo Cracco, volto noto della tv e giudice del celebre reality culinario Masterchef, giunto quest’anno alla quinta edizione; lo chef veneto infatti è stato denunciato dall’Aidaa, associazione di animalisti che non ha lasciato passare inosservata l’azione di Cracco che ha “messo in pentola” un animale considerato “fauna selvatica”.

A prendere questa decisione il presidente dell’Aidaa Lorenzo Croce che ha poi spiegato la decisione presa dall’associazione, come riporta Quotidiano.net: “Nessuno discute che Carlo Cracco sia un grande chef, ma il fatto che vada in tv a presentare un piatto a base di carne di piccione che è un animale protetto dalla legge nazionale ed europea rappresenta un reato penalmente rilevante, che non potevamo far finta di non vedere.”

Così è stato presentata una denuncia presso il tribunale di Milano per violazione della legge nazionale di tutela della fauna selvatica e della direttiva europea 147/2009. Come se non bastasse, si recrimina allo chef di aver diffuso tale pratica attraverso la tv “istigando altri cittadini a compiere tali crimini in violazione delle normative europee e nazionali a tutela della fauna selvatica”. Il piccione incriminato è stato cucinato  nella puntata del 14 gennaio, una delle più seguite.

un posto al sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni settimanali 29 Febbraio – 4 Marzo 2016: riscoppia la passione fra Niko e Manuela

Carla Fracci Domenica Live

Carla Fracci a Domenica Live: ballo con Barbara D’Urso