in ,

Masterchef 5 ottava puntata: fuori Giovanni, la strage del muschio, fuoco su Dario

L’ottava puntata della quinta edizione di Masterchef vede schierato fra i fornelli, durante la prima prova con scatole con ingredienti a sorpresa, anche lo chef Barbieri. Anguilla e testicoli di toro sono gli ingredienti che mandano in alto Alida, con la sua anguilla in barattolo, che si distingue come la migliore della prova. Super ospite lo chef Vissani che propone tre dei suoi piatti, Alida ne deve scegliere uno e utilizzare i medesimi ingredienti proponendo una ricetta del tutto inedita. Ovviamente gli altri concorrenti dovranno adeguarsi alla scelta della vincitrice che ricade su un piatto che vede fra gli ingredienti: capasanta, zucca, canna bruciata, coriandolo, passion fruit, tartufo di mare e muschio. Ovviamente il muschio manda tutti in crisi…tutti tranne Dario mente Giovanni cade sul basilico crudo e lascia la cucina.

Portatore sano di idee, dove la gente era senza idee sono arrivato io” così si è auto definito Giovanni mentre lascia definitivamente Masterchef – con scarsa modestia e ancor meno realismo dato che le citazioni da bigino pseudo letterarie e pseudo filosofiche che ha tentato di spacciare come cultura di alto livello erano alla portata di una terza liceo scientifico. Poi, certo, c’è anche chi si emoziona per le frasi dei baci Perugina, ma almeno ha il buongusto di non spacciarla per alta cultura.

Nella seconda parte della puntata ci si sposta in Spagna, a Valencia, per cucinare una paella creativa e una paella tradizionale per i 25 rappresentante dei rioni della città durante le fallas. Momenti carichi di scaramucce e ripicche per Lucia ed Erica che finiscono nella medesima squadra e si provocano continuamente; nonostante questo sono loro a portarsi a casa la vittoria. Dario, capitano della sconfitta Squadra Blu, ha la possibilità di salvare un componente della sua brigata oppure se stesso: sceglie di salvarsi facendosi terra bruciata fra coloro che restano – cioè Alida, Rubina, Lorenzo e Mattia – finiti al pressure test. Questa prova si rivela particolarmente dura: i 4 superstiti devono occuparsi del Room Service di una stanza di lusso in un hotel dove i capricci da soddisfare sono proprio quelli dei giudici. A rischio eliminazione sono Mattia e Lorenzo, ma quale testa cadrà si saprà soltanto nella prossima puntata.

don matteo 10 anticipazioni

Don Matteo 10 anticipazioni: salta la puntata dell’11 febbraio

Quarto Grado facebook

Programmi Tv stasera, 5 febbraio: Quarto Grado e Così lontani così vicini