in

Masterchef 8, chi è Valeria Raciti: età, vita privata e quel dramma che le ha spezzato il cuore

Valeria Raciti è la vincitrice di MasterChef 8 Italia 2019. La giovane concorrente siciliana ha conquistato i giudici col suo menù, chiamato Fra me e me e composto da 6 originali portate. Valeria ha vinto così il premio in palio di 100.000 euro in gettoni d’oro e la pubblicazione del suo primo libro di ricette. Una vittoria davvero inaspettata quella della Raciti. Tra i finalisti lei era la meno favorita. Tutti infatti si aspettavano la vittoria di Gilberto su Gloria, Alessandro e Valeria. La ragazza però ha spiazzato tutti vincendo. Valeria Raciti si è mostrata sempre molto allegra davanti alle telecamere di MasterChef, ma dentro di sè nasconde un profondo dolore.

Leggi anche –> Susanna Biondo, la moglie di Fiorello si racconta in tv: “Il matrimonio è uno stimolo”

Chi è Valeria Raciti?

Valeria Raciti, 30 anni, è originaria di Aci Sant’Antonio, in provincia di Catania. E’ una persona all’apparenza molto solare e divertente, ma allo stesso tempo molto fragile interiormente. Nella sua vita fa la segretaria amministrativa, ma la sua vera passione è l’amore per la cucina. Valeria una volta che entra in cucina, il suo regno, si rilassa e si sente a proprio agio.

Appena approdata nel programma, dalla quale è uscita da vincitrice, aveva descritto così l’inizio della sua nuova esperienza: «Questa esperienza è iniziata da poco e mi sta già cambiando: sto affrontando le mie insicurezze e sto cercando di mettercela tutta, Per me cucinare è anche questo: un piccolo giardino segreto dove riesco a muovermi libera, senza alcun tipo di sovrastruttura e senza preoccuparmi di tutto il resto». Valeria non appena entra in cucina si spoglia di tutti i suoi problemi e con la mente libera crea e inventa piatti davvero unici. Lei ci mette il cuore in quello che cucina e proprio l’amore espresso con i suoi piatti l’ha portata alla vittoria. Una vittoria che lei ha dedicato ad una persona speciale, la stessa persona che l’ha avvicinata al mondo della cucina. La sua nonna.

Com’è nato il suo amore per la cucina?

Valeria Raciti ha raccontato, infatti, che la sua passione per la cucina è nata per gioco quando era bambina e passava le giornate con la sua nonna: «Da piccola stavo spesso da mia nonna e lei era praticamente sempre ai fornelli, cucinava per tutti. Così sin da bambina, quando capitava che restavo a casa da sola, anch’io per farle trovare qualcosa di pronto mi mettevo a preparare le ricette più improbabili, immangiabili certo, ma sono servite sicuramente da esercizio. La mia voglia di sperimentare non finisce mai». Una nonna che però è venuta a mancare poco prima dell’inizio di MasterChef e il dolore per la perdita è ancora fortissimo. Valeria ha ricordato sua nonna così: «Mia nonna è stata la mia musa ispiratrice: quando assaggiavo qualcosa preparata da lei pensavo che non potesse esisterne una versione migliore. È mancata da pochissimo e la ferita è ancora tanto aperta nel mio cuore».

Leggi anche –> Chi è Simone Scipioni, il vincitore di MasterChef 7?

Le Donatella Instagram, doppio lato b in vista e i fan si scatenano

Google offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia, posizioni aperte, requisiti, come candidarsi