in ,

Maternità surrogata: un fenomeno in crescita anche in Italia

La maternità surrogata o utero in affitto è una pratica che ha fatto da sempre nascere animate discussioni al riguardo. Giusta o non giusta, Morale o immorale, etica o non etica sono solo alcuni degli accesi dibatti che ruotano attorno a questo controverso argomento. Il ricorrere alla nascita di un figlio attraverso l’utero di un’altra donna disposta a ospitare il futuro nascituro per tutta la gravidanza è un fenomeno in crescita in molti Paesi del mondo. In Italia la maternità surrogata è illegale ma questo non ferma le coppie desiderose di diventare genitori di recarsi in altre nazioni dove tale pratica è legalmente consentita.

Cos’è la maternità surrogata? Esistono due tipi di surrogazione, la tradizionale e la gestionale. La prima avviene quando la madre surrogata viene inseminata artificialmente con lo sperma del padre del bambino, risulta in questo caso biologicamente legata al nascituro. Nella surrogazione gestionale, la madre in prestito non ha nessun legame biologico con il bambino, perché si ha il posizionamento nell’utero dell’embrione fecondato in vitro degli ovociti della madre con lo sperma del padre. Tante sono le motivazioni che possono spingere le coppie a optare per tale scelta, come problemi all’utero della madre, condizioni di salute che impediscono una possibile gravidanza. Anche l’essere omossessuale, l’età dei genitori o il loro stato civile sono alcuni possibili motivi che fanno maturare tale decisione.

Per trovare una mamma surrogata è possibile prima chiedere a parenti e amiche se vogliono aiutarci portando a termine la gravidanza per noi. Nel caso in cui nessuno accettasse, un altro modo molto diffuso è affidarsi alle agenzie specializzate, che aiutano le coppie a trovare una madre adatta e offrono supporto nella gestione dei rapporti tra le parti. Una soluzione sicuramente più dispendiosa, che però permette alle coppie, che non possono avere figli, di coronare il loro sogno di diventare genitori.

Psoriasi un nuovo farmaco per la sua cura

Psoriasi, ecco il nuovo farmaco per la cura della malattia

parto naturale vantaggi e svantaggi dell'epidurale

Parto naturale con epidurale: un dilemma per le future mamme