in

Matia Bazar in lutto: morto il batterista Giancarlo Golzi

I Matia Bazar e tutto il mondo musicale italiano sotto choc per l’improvvisa scomparsa del batterista Giancarlo Golzi, cofondatore dello storico gruppo. L’artista aveva 63 anni e dalle prime notizie si apprende che è stato colto stanotte da un malore, presumibilmente un infarto, mentre si trovava nella sua casa di Bordighera, in provincia di Imperia.

Il batterista nel 1971 era stao il fondatore del gruppo musicale ligure Museo Rosenbach, noto come gruppo di rock progressive. Nel 1975 aveva dato vita ai Matia Bazar, divenuto uno dei gruppi storici del panorama musicale italiano. Giancarlo Gozi è stato l’elemento costante dei Matia Bazar nella storia del quartetto che ha vissuto il suo massimo momento di fama negli anni ottanta, anche grazie alla voce di Antonella Ruggiero e alla chitarra di Carlo Marrale.

In questo periodo Golzi era in tour per festeggiare i 40 anni di carriera del gruppo. Eros Ramazzotti è stato tra i primi colleghi a ricordare il celebre batterista su Twitter: “Ci ha lasciati Giancarlo Golzi dei Matia Bazar, per arresto cardiaco a 63 anni. Eri un grande professionista umile e di grande rispetto, io ti ricordo per la tua gentilezza che oramai è rara in questo mondo, non solo quello musicale. Guardaci da lassù e portaci dove il mare è più blu. Ti voglio bene Gian”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

El Kaddouri Calciomercato Bologna

Calciomercato Bologna ultimissime: si lavora su Taider ed El Kaddouri

Roma terrorismo obiettivi

Ferragosto 2015: eventi in Sicilia, a Roma, Milano, Firenze e in altre città