in

Matrimonio: a quale età è giusto sposarsi?

Il matrimonio è un passo molto importante nella vita di una coppia e spesso vi è bisogno di una buona dose di incoscienza per poter fare il grande passo. Molti, però, si chiedono quale sia il momento adatto o quando si è veramente pronto ad affrontare un traguardo simile. Uno studio statunitense ha provato a identificare l’età giusta nella quale ci si dovrebbe sposare: ecco qual è.

Nicholas Wolfinger, sociologo e docente presso l’Università dello Utah, ha condotto un vero e proprio studio sull’età giusta entro la quale sposarsi. Dai dati raccolti è emerso che la fascia migliore è tra i 25 e i 32 anni. Il rischio di divorziare per chi contrae il matrimonio in questo range, infatti, sarebbe molto basso rispetto a chi ha più o meno anni. Coppie molto giovani o, al contrario, più vecchie, potrebbero incorrere nel divorzio con maggiore facilità.

Per quanto riguarda invece l’Italia, la fascia di età si alza un po’: il portale Zankyou, infatti, ha effettuato un sondaggio analogo su un campione di 15 mila coppie circa, pescate da 20 diversi paesi del mondo. I risultati indicano che gli uomini italiani si sposano mediamente attorno ai 35 anni, mentre le donne nostrane a 33. Vi è poi un’ulteriore curiosità che riguarda proprio il matrimonio italiano: nel nostro paese la spesa media si aggira sui 16 mila euro, una cifra un po’ più alta rispetto agli altri paesi, con uno scarto di circa 2 mila euro.

uomini e donne over

Uomini e Donne trono over: Gemma Galgani sempre più social ama i suoi fan

Il Segreto anticipazioni settimanali 3 – 9 luglio 2016: Amalia rapita, Mariana fugge