in

Matrimonio consigli Enzo Miccio: come scegliere il velo da sposa

Per tutte le aspiranti spose non potevano mancare i consigli del wedding planner più famoso e seguito d’Italia, il carissimo Enzo Miccio! Maestro di stile e eleganza, Miccio continua a dispensare preziosi suggerimenti per il giorno più importante e stavolta è stato il turno di un accessorio fondamentale, il velo da sposa. Tante le lunghezze e i tessuti disponibili, ma qual è il velo giusto da scegliere? Tutta questione di personalità, parola di Enzo Miccio!

consigli matrimonio velo da sposa enzo miccio

Capitolo “lunghezza”: se siete più easy, scegliete un velo corto veletta, detto anche blusher, o una lunghezza alle spalle, magari adattando ciò ad un’acconciatura semplice con un accenno retrò, come pizzo e fiori freschi tra i capelli. Per le spose più moderne meglio l’Elbow, un velo fino al gomito, oppure il Fingertip, leggermente più lungo. Sulle romantiche non vi sono dubbi: il must è il velo lungo Valzer, di circa 20-30 cm più lungo dell’abito da sposa, oppure il Chapel veil, a più strati dotato di uno strascico spesso ricamato nella parte finale.

Riguardo invece i tessuti da scegliere, tante sono le alternative a disposizione: il classico è il tulle, ma si può optare anche per l’organza di seta, dall’effetto opaco, o per lo chiffon di seta, più morbido. Estremamente elegante è la garza di seta, mentre il pizzo è per le spose più raffinate. In particolare, il pizzo può essere proposto sia sotto forma di bordura oppure come completa copertura del velo.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

megan fox figlio pipì comic-con

Megan Fox, Comic-Con: “Mio figlio mi ha fatto la pipì addosso”

L'Aquila ucciso per il terremoto

L’Aquila: si è ucciso per il terremoto