in ,

Matrix, caso Dell’Utri: il testo della lettera

Nello speciale di Matrix sul caso Dell’Utri andato in onda nella seconda serata di venerdì 15 dicembre 2017 è andato in onda il testo integrale della lettera di Marcello Dell’Utri. Nella puntata della storica trasmissione Mediaset Nicola Porro ha affrontato il tema dei diritti dei detenuti in relazione alla loro salute, partendo proprio dalla strettissima attualità che coinvolge Marcello Dell’Utri. Insieme a Miranda Ratti, moglie dell’ex senatore di Forza Italia; Mauro Palma, nuovo Garante nazionale dei diritti dei detenuti; l’ex magistrato di Mani Pulite Gherardo Colombo e Luca Palamara del Csm, ospiti in studio, il noto giornalista ha aperto il dibattito sulla questione e presentato ai telespettatori documenti inediti.

Leggi qui tutte le news sui programmi tv 

Matrix, caso Dell’Utri: il dibattito in studio

Gherardo Colombo, ex magistrato della Procura di Milano, intervistato da Nicola Porro sulla vicenda di Marcello Dell’Utri all’interno dello Speciale Matrix sul caso Dell’Utri ha detto: “Preservare sempre e comunque la dignità della persona condannata come prevede la nostra Costituzione” ed aggiunto: “Il giudice può disporre che la cura sia portata avanti fuori dall’ambito carcerario perché, evidentemente, l’essere in carcere ha influenza sulla salute complessiva e quindi sulla dignità della persona», spiega Gherardo Colombo“. L’ex magistrato di Mani Pulite ha poi concluso il suo intervento annunciando: “Credo che la nostra Costituzione dia un fortissimo segnale di rispetto della dignità quando stabilisce, nell’art. 27, che la pena non può consistere in trattamenti contrari al senso di umanità, e quando stabilisce nell’art.13 che è punita qualsiasi forma di violenza fisica o psicologica nei confronti delle persone a cui la libertà sia comunque limitata. Un segnale molto forte è quello della necessità di rispettare la dignità della persona anche quando si trova in una situazione di limitazione forte della propria libertà, come ad esempio il carcere“.

Matrix caso Dell’Utri: il testo della lettera

Ecco  il testo integrale della lettera che Marcello Dell’Utri ha inviato a Nicola Porro in occasione dello Speciale di Matrix. Nella missiva si legge: “Per motivi familiari smetto da oggi lo sciopero del vitto, mentre continuo quello della terapia. Lo faccio per sottolineare ancora il mio caso particolare, ma anche per evidenziare quello generale della “sorveglianza” nelle carceri che non è in grado di soddisfare quel livello di sanità e umanità necessario per chi è affetto da gravi e pericolose patologie“.  Chiuso nel carcere di Rebibbia, con una richiesta di scarcerazione per motivi di salute respinta dal giudice, Marcell0 Dell’Utri ha poi scritto al noto giornalista: “Conosco casi di detenuti in condizioni peggiori delle mie e senza voce alcuna per farsi sentire. Sono in balia di una magistratura cosiddetta di “sorveglianza” che spesso nulla sorveglia e giudica con la vista corta d’una spanna. Sono mesi che ho chiesto di parlare col “magistrato di sorveglianza“ ma non ho mai avuto risposta. Ci tengo poi a ribadire che per me non chiedo alcuna grazia e invito anche a non prendere iniziative in tal senso. Ringrazio però quanti si sono mobilitati in mio favore sperando che qualcosa possa cambiare e mutare l’indifferenza in effettiva azione per migliorare le condizioni di una pena che spesso è una condanna alla dissoluzione della persona“.

Replica Matrix, caso Dell’Utri: ecco dove vedere il video integrale

Ecco dove vedere il video integrale della replica di Matrix o meglio della puntata speciale del noto programma di Canale 5 dedicata al cado Dell’Utri. Basta, infatti, accedere, con una buona connessione internet al portale Video Mediaset, per vedere tutta la trasmissione condotta da Nicola Porro.

Roma: madre e figlio falciati da un’auto sulle strisce a Mentana

Diretta TV Palermo-Venezia

Diretta Palermo – Ternana dove vedere in tv e streaming gratis Serie B