in

Matt Bomer campione di sincerità: “50 sfumature? Mai letto”

Ospite in questi giorni al Giffoni Film Festival, Matt Bomer torna a far parlare di sé. Amatissimo in tutto il mondo, specie dal pubblico femminile, l’attore di “White Collar” sarebbe stato il candidato perfetto per il ruolo di Christian Grey in “Cinquanta sfumature di grigio” e i fans del romanzo lo sanno bene: Bomer continua, infatti, ad essere considerato il prescelto dal pubblico per interpretare questo personaggio. Peccato che la scelta sia, però, ricaduta su un altro attore e che Matt Bomer non abbia nemmeno la minima idea di chi sia Christin Grey…

bomer 50 sfumature

Alle domande in merito alla sua candidatura per il ruolo di Christian Grey in “50 sfumature di grigio”, per il quale è poi stato scelto il collega Jamie Dornan, Matt Bomer ha così risposto ai giornalisti: “Onestamente non ho letto il libro, so che è stato molto dibattuto e sono lusingato che si sia pensato a me per quel ruolo, ma di fatto non so di cosa si stia parlando”. Una piccola delusione per tutti i fans del romanzo che in questi mesi hanno indetto numerose petizioni per avere Bomer nel cast: in realtà, l’attore non sembra essere nemmeno lontanamente interessato alla cosa!

In compenso Matt Bomer avrà nuove occasioni cinematografiche: l’attore reciterà, infatti, nell’attesissimo sequel di “Magic Mike” e in B.O.O, ultim film d’animazione della DreamWork in uscita negli USA nel giugno 2015. Si concluderà invece tra non molto l’avventura sul set di “White Collar”, per il quale mancano appena due settimane prima della fine delle riprese.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

frutta e verdura per l'abbronzatura

Estate: “agritrainer” sulle spiagge italiane svelano l’abbronzatura salutistica

PickParking

Parcheggio condiviso: è nato il progetto PickParking promosso dall’Università di Pisa