in

Matteo Barbieri scomparso a Roma news: primo indizio dal telefono cellulare

Matteo Barbieri scomparso a Roma news: continuano senza sosta le indagini sulla scomparsa del 18enne romano, di cui dal 12 luglio non si hanno più notizie. Il ragazzo dopo avere finito il suo turno a lavoro, presso il ristorante ‘I capperi’, alla Balduina, è salito in sella alla sua moto per rientrare a casa – un appartamento ad Anguillara che divide con un amico –  ma così non è stato. Poco dopo la mezzanotte un messaggio vocale alla fidanzata – “Amore sono appena uscito dal lavoro e sto tornando a casa”poi il mistero assoluto.

In queste ore emergono novità sul caso: pare che il cellulare del giovane sia stato funzionante fino al pomeriggio del 13 luglio, giorno dopo la sua sparizione. L’ultimo segnale del cellulare di Matteo quando ha agganciato una cella lungo il percorso verso la casa in cui si è trasferito a vivere e dove però quella notte non ha fatto ritorno. Il suo tragitto a un certo punto cambia e la ‘traccia” del suo telefonino risale alla mezzanotte passata di mercoledì 11, quando va via dal ristorante dove lavora, e rimane attiva fino al pomeriggio di giovedì. E’ lui che possiede il telefono o quando ha deciso di sparire se ne è disfatto ed ora il dispositivo è in uso a qualcun altro? Questi solo alcuni degli interrogativi in attesa di risposta e che stanno angosciando i familiari del giovane.

Leggi anche: Matteo Scomparso a Roma: pochi mesi fa aveva stravolto la sua vita, ipotesi causa allontanamento 

Frattanto i carabinieri hanno acquisito pin e password del cellulare del ragazzo per ricostruire le ultime chiamate, e stanno effettuando rilievi geografici registrati dei suoi spostamenti. Il segnale telefonico conduce ad una rotatoria in una zona di campagna, è lì che viene collocato l’ultimo passaggio di Matteo. Quelle campagne sono state setacciate in lungo e in largo senza esito alcuno, di Matteo non c’è traccia. Nemmeno i filmati delle telecamere di video sorveglianza avrebbero fatto emergere elementi utili alle indagini.

Sabrina Malipiero uccisa a Pesaro, killer reo confesso ritratta: “Non sono stato io, indagate su altri”

Assunzioni Italo 2018: le offerte di lavoro per i treni ad alta velocità, ecco posizioni aperte e requisiti