in ,

Matteo Darmian eletto giocatore del mese dai tifosi del Manchester United

Matteo Darmian è stato eletto il miglior giocatore del mese di Agosto dai tifosi del Manchester United. Il suo è un vero e proprio plebiscito: come dimostrano i dati raccolti dal sito ufficiale del club, Darmian ha ottenuto il 42% delle preferenze, davanti a Smalling e Shaw. “Sono felice: è un riconoscimento importante, perché arriva direttamente dai tifosi – ha commentato l’ex esterno del Torino alla notizia – voglio ringraziare loro e i miei compagni, che mi hanno accolto benissimo qui. Posso dire loro che continuerò lavorare duro per la squadra”.

Darmian non ha avuto problemi di ambientamento in un contesto difficile come quello della Premier League, e non ha nemmeno subito il peso di una maglia importante come quella dei Red Devils dopo aver militato in squadre di minor rilievo. Sarà felice anche il ct della Nazionale Antonio Conte: il terzino azzurro ha subito conquistato il cuore dei tifosi inglesi a suon di prestazioni eccellenti dimostrando grinta, corsa e senso tattico, doti che fanno di lui uno dei migliori nel suo ruolo nel panorama europeo.

Darmian va ad arricchire la vasta colonia di calciatori italiani lasciati sbarcare troppo in fretta in Inghilterra facendo rimpiangere i club che se ne sono privati, vedi le impronte lasciate in passato da Zola, Di Canio e oggi da Pellè. Darmian sta dimostrando di essere sulla strada giusta e ha la possibilità – dopo anni di gavetta – di conquistare trofei importanti in una grande squadra come il Manchester United. Intanto è già l’idolo dell’Old Trafford, qualcuno lo ha già ribattezzato il degno erede di Gary Neville, inoltre il tecnico Louis Van Gaal – che tanto lo ha voluto quest’estate – stravede per lui e lo schiera sempre titolare. Una carriera ancora da scrivere per Darmian: sarà dura vederlo di nuovo nel nostro campionato.

calendario motomondiale 2016

Calendario motomondiale 2016: non c’è Indianapolis! Si all’Austria

gemma galgani e Giorgio manetti

Uomini e Donne anticipazioni Trono over: i diktat di Giorgio a Gemma