in

Matteo De Vita da Barbara D’Urso (Video), 5 Stelle: Non ci rappresenta

E’ guerra aperta tra il Movimento 5 Stelle e Barbara D’Urso. Non il classico attacco alle reti Mediaset. Stavolta quello che è a tutti gli effetti il primo partito italiano se la prende direttamente con la conduttrice preferita da Berlusconi, che su Canale 5 (tutti i giorni) fa gli onori di casa.

Non bastava il servilismo mostrato nel corso della campagna elettorale, quando la D’Urso, intervistando il suo “padrone” in studio, ha dato vita ad uno spettacolo indecoroso. Roba da non credere.

Stavolta è andata oltre, facendo intervenire nel corso della sua trasmissione un finto attivista del Movimento 5 Stelle, tal Matteo De Vita, in collegamento in diretta da Bari.

matteo de vita bari

E sul web è successo il finimondo. Prima il post a firma di Matteo Incerti sul blog ufficiale di Beppe Grillo, che spiegava come la televisione falsificasse (puntualmente) la realtà. Poi la rabbia degli attivisti (quelli veri, ed in particolare della prima ora) che si è scatenata in Rete, con migliaia tra commenti, condivisioni del video incriminato, attacchi personali al finto grillino.

Aveva partecipato ad un solo MeetUp dei 5 Stelle, ma la D’Urso la presentato come un attivista. L’ha lasciato parlare, gli ha posto domande come se fosse il leader (o comunque un importante esponente del Movimento). Infine, l’ha persino invitato in studio per un’altra puntata.

Ma d’altronde, se dopo il Grande Fratello e le vicende di Gossip, Barbara D’Urso finisce a parlare a politica… Anche questo è l’emblema del declino di questo Paese e dell’impensabile livello (sempre più in basso) raggiunto dal mondo della comunicazione in Italia.

[visibile]

Fai il Login Con Facebook per vedere il VIDEO di MATTEO DE VITA ospite

a POMERIGGIO CINQUE da BARBARA D’URSO

[/visibile]
[nascosto]

[/nascosto]

Ecco, di seguito, il post pubblicato a riguardo sul blog di Beppe Grillo (autore Matteo Incerti)

“Come le televisioni falsificano la realtà? Eccone un esempio che unisce falsificazione e il classico triste fenomeno dei voltagabbana italiani. Il signor Matteo De Vita si iscrive ad un Meet Up il 24 febbraio 2013. Magicamente Barbara D’Urso su Canale 5 lo invita a parlare a nome del MoVimento 5 Stelle come “attivista” in collegamento da Bari. Il signor De Vita, che non rappresenta nessuno se non sé stesso, oltre a sfoggiare un’arroganza fuori dal comune, si arroga il diritto di parlare a nome di un movimento al quale non appartiene se non virtualmente, dopo essersi iscritto alla semplice piattaforma Meet Up il giorno delle elezioni politiche 2013!!!! Ma la televisione lo invita e lo spaccia per attivista e lo fa dialogare con deputati della Lega ed altri facendo fare una pessima figura al MoVimento 5 Stelle. Degna del Grande Fratello (quello di Orwell) la chiusura finale della D’Urso: “Venga pure in studio la prossima volta a parlare sempre che non venga espulso”.” Matteo Incerti

Seguici sul nostro canale Telegram

yara gambirasio ultime notizie

Delitto Yara Gambirasio: riesumata salma padre dell’omicida

Niscemi Contro La Base Militare Americana

No Muos Niscemi scontri polizia-manifestanti, ci sono feriti