in ,

Matteo Renzi a Bologna: collettivi in corteo per protestare

Collettivi in corteo di protesta, a Bologna, per l’arrivo di Matteo Renzi per l’inaugurazione dell’anno accademico all’Università più antica. Affermando che: “L’anno accademico lo inauguriamo noi!” e ribadendo che: “il premier della precarietà, verrà a portare nella giornata di domani i suoi contenuti di crisi, precarietà e attacco ai poveri di questo Paese! A questa provocazione noi non ci stiamo! Renzi e le sue politiche devono stare fuori da Bologna e fuori dall’università!” già ieri gli attivisti dei collettivi Hobo, Labas, Tpo e Cua riuniti in piazza Verdi avevano lanciato messaggi inequivocabili. Oggi in uno degli striscioni contro il Rettore e contro il premier italiano che domani sarà a Parigi per la manifestazione contro il terrorismo, si legge: “Dionigi e Renzi meritate una lezione magistrale. Stop Mafia-Pd”.

Renzi, che in un tweet questa mattina aveva scritto: “Oggi Bologna. Perché l’università più antica del continente è simbolo da cui ripartire dopo tragedia. Le idee e i valori di tutta Europa” alle 10 si è recato nella sede della Granarolo di Cadriano per visitare una nuova struttura dell’azienda, mentre i lavoratori erano, però, in sciopero per contestare il Jobs Act, e solo successivamente si è spostato in centro città per entrare nell’aula magna di Santa Lucia.

Caso Piscaglia ultime news

Guerrina Piscaglia ultime notizie: padre Gratien ha acquistato intimo femminile

belen marcuzzi blasi vacanze

Belen Rodriguez, Alessia Marcuzzi, Ilary Blasi: le vacanze invernali