in ,

Matteo Renzi discorso di fine anno: “Il 2015 con segno più, meglio del previsto”

“Il 2015 si è chiuso all’insegna del segno più, meglio del previsto”, lo ha detto quest’oggi Matteo Renzi nel corso della conferenza che viene indetta alla fine dell’anno dal presidente del Consiglio in carica. Il premier ha poi inaspettatamente dichiarato: “Questo sarà il mio ultimo ruolo pubblico come è naturale che sia”, per poi precisare con fare ironico: “ma non così presto come alcuni auspicano … quando hai fatto questo ruolo dopo lasci: per me dunque questo sarà l’ultimo incarico pubblico”.

Renzi si è detto soddisfatto per i risultati ottenuti dal suo esecutivo, definendo l’Italia un paese dove – dopo tre anni di segno ‘meno’ – il 2015 si chiude all’insegna di quello ‘più’, diventando “di nuovo protagonista del panorama internazionale”. Il Pil che segna +0,8%, l’abolizione delle tasse sulla prima casa, il Jobs Act e l’Italicum (“un capolavoro parlamentare” lo ha definito) hanno, a detta del presidente del Consiglio, dato nuovo slancio allo sviluppo del Paese: “Lo dice la realtà dei fatti: è stato un buon anno, torna il segno positivo” – così Renzi affermando che il 2015 è andato meglio delle aspettative che sie era poste il suo governo – “L’Italia è fuori dalla recessione e nei prossimi anni tornerà ad avere il ruolo di leadership in Europa. Questo accadrà”.

Ha ammesso di avere perso consensi da quando è salito al potere – “Ci sta”, ha sdrammatizzato – attribuendo parte della responsabilità a politiche “impopolari” quali, ad esempio, quella sulla immigrazione. Matteo Renzi ha risposto a tutte le domande dei giornalisti, senza risparmiare frecciatine a Enzo Iacopino, presidente dell’Ordine dei giornalisti che prima dell’intervento del Premier aveva parlato di “schiavitù dell’informazione”: “Non credo che ci sia alcuna piaggeria o diplomazia istituzionale che impediscano di dire la verità” – questa la replica di Renzi – “Non c’è la schiavitù in Italia, non c’è la barbarie e lo dico con estremo rispetto per lei e per i suoi colleghi”“Fosse per me abolirei l’ordine dei giornalisti anche domani mattina”, ha poi aggiunto.

Expo 2015 cantieri per lo smantellamento

Expo 2015: cantieri per lo smantellamento storico, a che punto sono? (Foto)

Nickelback album, Chad Kroeger si è ripreso: pronti per il tour 2016