in ,

Matteo Renzi, Imu e Tasi su prima casa: “Via nel 2016”

Il premier Matteo Renzi, oggi, 10 ottobre, a Verona per parlare della Legge di Stabilità 2016, ha dato la sua conferma sulla proposta di abolizione di Imu e Tasi sulla prima casa a partire dal 2016, sostenendo che con il taglio definitivo, la discussione tanto accesa da ormai dieci anni, potrà finalmente avere fine.

Matteo Renzi ha dichiarato: “Nella legge di stabilità del prossimo anno cancelleremo Imu e Tasi sulla prima casa e finirà così una discussione che dura da dieci anni: la prima casa non può avere tasse perché è frutto di sacrifici di una vita. Ci deve essere lotta dura all’evasione perché pagare meno vuol dire pagare tutti“.

Sempre sull’abolizione di Imu e Tasi sulla prima casa, Renzi ha sostenuto: “L’operazione Imu-Tasi avrà alla fine un valore vicino ai 3,8 miliardi di euro, anziché i 3,5 originariamente preventivati“. C’è, però, chi non è favorevole a questa manovra, affermando che possa portare un peso maggiore al costo del lavoro (ecco la spiegazione nel dettaglio, qui).

grandi cuochi all'opera 2015

Grandi Cuochi all’Opera 2015 a Milano per i Poveri Onlus

obesity day 2015

Obesity Day 2015: a dimagrire si inizia camminando