in , ,

Matteo Renzi a L’Arena di Giletti: critiche per i Cinque Stelle e per Matteo Salvini

Matteo Renzi ha toccato molti argomenti durante il suo intervento di oggi a L’Arena di Giletti. Davanti al conduttore del contenitore pomeridiano di Rai 1, nello spazio più seguito di Domenica In, dopo il dibattito su quanto accaduto in Sicilia, il Premier ha risposto a diverse domande parlando di vari argomenti e criticando il comportamento, per alcuni fatti specifici, di Cinque Stelle e di Matteo Salvini.

Dal Pil alle Banche, dalle riforme all’andamento dell’Italia e alla possibilità di alzare la voce con la Merkel. Ecco cosa ha detto Matteo Renzi ospite di Massimo Giletti nella puntata pre- natalizia di Domenica In – L’Arena. “400 mila di posti di lavoro in più, però durante la crisi ne abbiamo persi un milione” “Come sta l’Italia oggi, l’Italia sta meglio di un anno fa….” “Nel 2016 tutti i segnali dicono che andremo ancora meglio”.

Dopo aver diffuso ottimismo sul futuro, sull’anno nuovo che si sta avvicinando a grandi passi, Matteo Renzi ha parlato del voto per eliminare la tassa sulla prima casa criticando il Movimento Cinque Stelle dicendo: “I Cinque Stelle non erano in aula”.  Renzi ha poi aggiunto: “Luigi Di Maio per farlo diventare Presidente della Camera lo ha votato il PD … noi su questi ragazzi abbiamo scommesso …e puntando il dito contro la mancanza in aula ha detto: “loro fanno una opposizione che regge fino a quando sono accese le telecamere” concludendo con: “Forse è la famosa febbre del sabato sera, si sono ammalati tutti insieme”. Tutto questo perché? È lo stesso Renzi a spiegare da dove hanno origine le sue critiche dicendo: “io speravo che i Cinque Stelle o anche Forza Italia potesse votare a favore e invece trovo dall’altra parte tanta rabbia”.

Sottolineando di aver messo: “500 milioni in più sull’edilizia scolastica” Renzi ha poi parlato del deficit che era il 2,6 % mentre nei governi precedenti era al 3% annunciando: “Quest’anno scenderà al 2,4% l’Europa vorrebbe che scendesse ancora di più il minor deficit degli ultimi dieci anni”.  Incalzato da Massimo Giletti, conduttore de L’Arena, Renzi ha poi parlato delle Banche e del caso Boschi annunciando di volere “meno banche di paese” perché l’Italia ha troppe banche, veramente troppe, e sottolineando la sua intenzione di volerle unificare. Renzi ha poi fatto sapere di aver detto ad un giornalista olandese che lo incalzava che le banche italiane non sono tutte da buttare, anzi, molte sono veramente solide: “Banca Intesa San Paolo capitalizza il doppio della Deutsche bank”.

In questo momento è giunta una critica anche a Matteo Salvini reo di essere stato troppo in televisione e poco al Parlamento Europeo. Matteo Renzi ha poi concluso il suo intervento a L’Arena di Giletti con un monito a tutti i detrattori del nostro Paese dicendo: “Se voi pensate che si possa insultare l’Italia mi troverete sulla vostra strada”.

età maternità

L’età giusta per diventare mamma? Le 30enni sono perfette, meglio 40enni che 20enni

Atalanta 1-3 Napoli diretta Serie A 17^ giornata: risultato in tempo reale