in ,

Matteo Renzi news: “Investimenti nel digitale esclusi da patto di stabilità”

Il problema dell’Italia è l’Italia stessa. Ora è arrivato il momento: cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”. E’ uno dei passaggi dell’intervento del presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi a Venezia, al “Digital Venice”. Si tratta di un forum per gli imprenditori del settore delle nuove tecnologie.

Martin Schulz e Matteo Renzi al Parlamento europeo

Oltre a rilanciare sulle riforme, il premier ha anche fatto una proposta all’Europa, in tema di agenda digitale: escludere dal patto di stabilità tutte le spese fatte per le infrastrutture digitali. “Se io investo nelle infrastrutture digitali” spiega Matteo Renzi “investo nel futuro e non si tratta di un costo. Rispetto le raccomandazioni europee, ma venire incontro alle persone non è un costo”.

Come detto, poi, il primo ministro ha anche parlato delle riforme, ma sempre in tema europeo. “Faremo un conto alla rovescia con le riforme a partire da quella cella costituzione, una rivoluzione nel nostro paese. Se l’Italia cambia se stessa può essere leader nei prossimi 20 anni in Europa”. L’ambizione di Matteo Renzi è quella di arrivare all’unione dei popoli, ma prima ci sono da superare diversi ostacoli. Il presidente del consiglio lancia la sua idea anche in questo senso: “In questo momento le idee salveranno l’Europa e non le limitazioni. L’Europa deve essere lo spazio della libertà, dobbiamo rendere più bella la globalizzazione. Se invece parliamo solo di limiti, di vincoli e di dossier burocratici che dividono i paesi perdiamo un’opportunità”

Brasile-Germania

Programmi tv stasera: Mondiale 2014: semifinale Brasile-Germania, Squadra speciale Cobra 11, Mr. Selfridge, Lezioni di cioccolato e Il testimone

rassegna film amori sfigati Bologna

Amori sfigati: film in piazza e una mostra a Bologna dall’8 luglio 2014