in ,

Matteo Salvini Facebook, il commento sugli attentati a Parigi: “uccisi gli assassini islamici”

Dure parole di Matteo Salvini su Facebook a commento degli attentati a Parigi e di quanto successo oggi pomeriggio in una Francia sotto assedio e soprattutto sotto shock. Il segretario della Lega Nord ha infatti scritto: “Uccisi gli assassini islamici. Mi spiace solo perché, vivi, sarebbero stati costretti a parlare” e ha aggiunto, per sottolineare come la morte degli attentatori non possa e non debba far tirare a tutti un sospiro di sollievo: “Occhi aperti, la battaglia non è finita”.

Sempre nella giornata di oggi, mentre si susseguivano le notizie su quanto stava avvenendo in Francia e tutti erano intenti a seguire i vari aggiornamenti sui due diversi fronti, o meglio da una parte sulla caccia agli attentatori che mercoledì 7 gennaio hanno ucciso 12 persone nella redazione del Charlie Hebdo, dall’altra sugli sviluppi riguardanti l’uomo armato con ostaggi dentro ad un negozio nella periferia di Parigi, Salvini ha scritto anche: “Il prefetto di Parigi ha ordinato la chiusura di tutti i negozi del quartiere ebraico. Il rischio è altissimo. Questi sono atti di guerra, altro che “religione e Islam non c’entrano””.

Poco prima aveva, invece, esordito con: “Altri morti, attacchi e sequestri a Parigi. Qualcuno, nel nome di Allah, ci ha dichiarato guerra. Ci sono ancora dei dubbi?”.  Sempre in giornata, e sempre sul noto social, Matteo Salvini ha ribadito infine la sua richiesta di dimissioni nei confronti di Alfano.

Charlie Hebdo in Italia serpeggia la paura rafforzate le misure di sicurezza

Charlie Hebdo: in Italia s’insinua la paura di attacchi terroristici, Renzi andrà a Parigi

Milan Niang

Milan news: né Cerci né El Shaarawy, contro il Torino gioca Niang