in ,

Matteo Salvini: “Fermiamo l’Italia per mandare a casa il governo”

L’emergenza immigrati e i numerosi sbarchi che si stanno verificando nell’ultimo periodo hanno diviso l’Italia in due scuole di pensiero. Il classico pro e contro non è una classificazione corretta, viste le diverse sfumature che accendono le ideologie contrastanti. Matteo Salvini, ancora una volta, ribadisce la sua posizione. Superata la polemica sul tema immigrazione, Salvini si esprime contro il governo di Renzi. 

Se da un lato la Chiesa si batte affinchè i migranti possano raggiungere e vivere in Italia in condizioni quantomeno dignitose, dall’altra parte c’è chi, come Matteo Salvini, non approva tale politica. “Libera Chiesa in libero Stato. Il vescovo fa il vescovo e non rompe le palle ai sindaci e a chi amministra le città”, con queste parole il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, irrompe sulla delicata questione che ruota attorno all’emergenza immigrati.

Salvini prosegue: “Fermiamo l’Italia per mandare a casa il governo […] Segnatevi le date: il 6, il 7 e l’8 novembre”. Senza distinzioni di colore politico e credo religioso, secondo Salvini l’Italia ha bisogno di tre giorni “Di spallate, di blocco totale, da Nord a Sud”.

spoiler grey's anatomy 13

Grey’s Anatomy 12 anticipazioni: nuova tragedia in arrivo?

uomini e donne over

Uomini e Donne Over: Giorgio Manetti vuole rimanere un po’ da solo senza Gemma?