in

Matteo Salvini Instagram, commosso per un biglietto di auguri: «Questo vale tutto»

Stare sempre sui social è indice di insicurezza, non si tratta soltanto di reputazione e di voler essere aggiornati continuamente su quanto accade. Ora lo confermano anche alcuni studi condotti dai ricercatori della Union College Schenectady di New York, pubblicati in seguito sulla rivista Personality and Individual Differences. In sostanza chi è ansioso, titubante e dubbioso passa più tempo su Facebook e dintorni. Il dottor Joshua Hart, professore associato di psicologia e autore principale della ricerca, ha dichiarato a tal proposito: «Molte persone del panel riferiscono di sentirsi meglio con se stessi quando ottengono molti commenti, simpatie e altri feedback positivi sui loro post e di deprimersi invece quando la loro attività Facebook genera poca attenzione». Ora alla luce di questo, visto lo smodato uso che ne fa, si può pensare che Matteo Salvini sia un insicuro cronico? O è un’ipotesi troppo azzardata? A confermare ciò, in realtà, l’ultimo post pubblicato su Instagram dal milanese e rilanciato poi sui principali canali del Leader della Lega che mostra l’ex ministro dell’Interno orgoglioso di aver ricevuto un biglietto di auguri dalla figlia Mirta.

Matteo salvini

Matteo Salvini Instagram, commosso per un biglietto di auguri: «Questo vale tutto»

«Questo vale tutto. Buonanotte Amici», recita così la didascalia che accompagna il selfie del leader del Carroccio, il quale si mostra sorridente con in mano un biglietto (su cartoncino azzurro) realizzato dalla sua secondogenita, che gli ha scritto: «Buon Natale e felice anno nuovo. Ti voglio bene, papà!». Con tanto di albero addobbato disegnato. Una letterina che molti avranno ricevuto, senza però condividerla sui social. Senza avvertire l’esigenza di pubblicarla. Viene da chiedersi perché Matteo Salvini scelga invece sistematicamente di esibire e di dar sfoggio delle sue qualità – ammirevoli tra l’altro, intendiamoci – di papà attento, che si scioglie di fronte ad ogni progresso della figlia. Per lei, la recita di lei, Salvini ha disertato il Quirinale, non ha partecipato all’incontro consueto di auguri; ha fatto le ore piccole preparando biberon in tarda notte; si è messo in fila al centro commerciale per pagare le L.O.L, bambole del momento. Tutto documentato sapientemente sui social. Vale la pena dar sfoggio di gesti così belli o si finisce col farla, rischiando di sortire l’effetto contrario? Discorso generale che conta per chiunque, non solo per un politico in vista.

View this post on Instagram

Questo vale tutto❤ Buonanotte Amici.

A post shared by Matteo Salvini (@matteosalviniofficial) on

Ormai Matteo Salvini ha imboccato questa strada, difficile che torni indietro…

Salvini un super papà? Un papà come tutti ma con super poteri? O più semplicemente un papà insicuro che riversa tutto sui social magari per qualche like in più? Un po’ come fanno quelli che vanno in palestra e postano video mentre sollevano pesi, ignari forse che i chili si perderebbero lo stesso anche senza storia su Instagram. Come pure Salvini, sempre tenero papà resterebbe, anche senza scatti “acchiappa like” su Facebook. Ma che dire? “Unicuique suum”, recitava un’antica locuzione latina, “a ciascuno il suo” e ognuno dispone dei propri mezzi come meglio crede. Ormai Salvini ha imboccato questa strada, difficile che torni indietro… E perché mai dovrebbe visto che questi continua a fare il pieno di “mi piace” e a incassare complimenti da ogni dove, come riprova pure l’ultimo scatto con la dolce letterina di Mirta? Agli Italiani piacciono i genitori premurosi tutti “lavoro e famiglia”. Per le donne vale lo stesso: cosa c’è di più attraente di un uomo che si commuove di fronte al sorriso o al regalo di un bambino? Ed ecco che scatta su Instagram il cuoricino… Però certo sarebbe bello, se i pargoli non facessero la politica e non venissero messi in mezzo. Diceva grossomodo così anche una delle battute di Don Camillo (Fernandel) in uno dei film dell’arcinota saga ispirata ai romanzi di Guareschi. La letteratura insegna sempre…

View this post on Instagram

Bimba felice con regalo?

A post shared by Matteo Salvini (@matteosalviniofficial) on

leggi anche l’articolo —> Matteo Salvini non va al Quirinale per lo scambio degli auguri: «Ho la recita di mia figlia»

(Profilo Instagram Ufficiale Foto Matteo Salvini) 

 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

erica piamonte instagram

Erica Piamonte Instagram, completino rosso sensuale: «Beato chi festeggia con te!»

Ludovica Pagani Instagram

Ludovica Pagani Instagram, minigonna e scollatura vertiginosa: «Wow, mi togli il fiato!»