in

Matthew McConaughey protagonista di “Apocalipsis”

La Warner Bros vuole come interprete Matthew McConaughey per dare corpo e voce a Randall Flagg, figura demoniaca, nell’adattamento cinematografico di “Apocalipsis” di Stephen King. Il progetto si basa sul romanzo post-apocalittico del 1978 dal titolo “L’ombra dello scorpione” (The Stand) creato dal celebre ‘maestro del terrore’ e che è stato oggetto di diverse versioni per la televisione e per i fumetti.  McConaughey in Dallas Buyers Club

Secondo quanto ha riferito Deadline, in questo nuovo lungometraggio, il 44enne attore del Texas diretto da Josh Boone, lo stesso di “Colpa delle stelle”, personificherebbe il male. Randall Flagg è una figura mefistofelica che miete il terrore, e il cui scopo principale è la distruzione e la realizzazione di conflitti, dopo che un’epidemia ha ucciso la maggior parte della popolazione. “The Wrap” ha aggiunto che il giovane regista statunitense all’inizio aveva pensato a McConaughey per fargli ricoprire il ruolo di Stuart Redman, un altro dei personaggi importanti del romanzo.

Il divo, in questo momento, sta vivendo un periodo splendido per la sua carriera, dopo aver vinto quest’anno l’Oscar come Miglior Attore Protagonista per “Dallas Buyers Club” e aver ricevuto buone critiche per il suo convincente ruolo televisivo di Rust Cohle in “True Detective”. Inoltre è il protagonista di “Interstellar”, pellicola diretta da Christopher Nolan.

Calciomercato Napoli news: Sandro del Tottenham per il centrocampo azzurro

teaser nuovo fil Quentin Tarantino 2015

Quentin Tarantino: primo teaser nuovo film “The Hateful Eight”, dopo Django ancora un western