in ,

Mattia Briga, Never Again ai Magazzini Generali: “A ottobre il nuovo album” [INTERVISTA]

Mattia Briga è il nome d’arte di Mattia Bellagrandi, artista romano e conosciuto a tutto il panorama musicale italiano dopo la partecipazione dello scorso anno al talent “Amici” di Maria De Filippi. “Never Again” è stato il suo ultimo album e, proprio con le canzoni del disco platino, il cantautore romano è pronto a conquistare ancora il suo pubblico durante la sua seconda parte del “Live Tour” con le tappe primaverili fino a maggio tra cui quella del 17 aprile prevista a Milano presso i “Magazzini Generali.” Poi sarà la volta dei Festival e della presentazione del primo singolo del nuovo lavoro discografico: Briga non ha alcuna intenzione di fermarsi, proprio come confidato ai microfoni di UrbanPost; l’artista romano, infatti, prossimamente sarà protagonista nell’album del ventennale di Gianluca Grignani (leggi qui) e a ottobre pubblicherà il suo nuovo album.

Ciao Mattia, partiamo dalla “Primavera”: carico per questa seconda parte del “Never Again Live Tour”?
“È il secondo atto di questo Tour e sono felicissimo di avere questa incredibile opportunità perché non è una cosa da tutti fare più di cento date in un anno: non ci fermiamo dallo scorso giugno, dopo “Amici” ho presentato il disco con InstoreTour, diversi Dj Set, insomma non stiamo mai fermi e questo mi rende molto felice del mio lavoro.”

Ricordi i primi passi da cantautore? Cosa porti dentro di album come “Alcune Sere” e “Anamnesi”?

“Sono sempre io, ovvero molto introspettivo e autobiografico perché non sono quel tipo di artista capace di cantare storie altrui o eventi inventati. Adoro parlare di amore, il mio obiettivo è quello di andare molto a fondo nella mia analisi introspettiva. Sto lavorando a un nuovo lavoro discografico sulla stessa falsa riga: cambierà qualcosa perché non mi piace riproporre lavori già fatti ma i temi saranno sempre quelli. Per quanto riguarda i ricordi legati alla mia gavetta, ho mantenuto bei rapporti con alcuni artisti, con altri meno ma è la vita: tutto serve per farti crescere.”

Amici, quanto è stato importante questo talent per la tua carriera?
“Quando ho scelto di andare ad “Amici” ero consapevole di avere i mezzi per poter fare molto bene e di poter sfruttare questa vetrina. Per me è stato un talent che mi ha dato tantissimo, c’è stata l’assoluta disponibilità ad imparare molto, un percorso formativo vincente e capace di darmi risultati importanti: da lì non mi sono fermato perché , per me, è stato solo un punto di partenza e non di arrivo.”

Hai collaborato con Gigi D’Alessio, duettato con Tiziano Ferro, condiviso il palco con Antonello Venditi: dicci la verità, due anni fa avresti mai immaginato un simile successo? Quale di questi artisti ti ha emozionato di più?
“Ho avuto la fortuna di prendere parte a tantissime collaborazioni, sia disco, sia live, e devo dire di essere affezionato a tutti gli artisti con cui ho avuto l’onore e il piacere di incidere una canzone. Per fare qualche nome, se penso ad Antonello Venditti non posso che ricordare la mia storia, la mia infanzia, la mia vita romana; con Emma Marrone, invece, ho ricordi speciali insieme. Gigi D’Alessio è un ragazzo meraviglioso, sempre con il sorriso e abbiamo realizzato insieme una canzone movimentata che ha avuto un grande successo.”

Sei un grande amico di Gianluca Grignani, qualche giorno fa gli hai fatto pubblicamente gli auguri di buon compleanno: ti troveremo nel suo prossimo album per festeggiare il ventennale?
“Felicissimo, credimi. Grignani è un’artista formidabile perché è il primo cantante che ho ascoltato da bambino. È passato da essere ragazzo prodigio a un musicista fortissimo, un paroliere meraviglioso e sono felicissimo di essere parte del suo disco. Prenderò parte a questa sua nuova raccolta con un brano rifatto, dal titolo “Rock Star”, estratto dall’album “La Fabbrica di plastica”. Sono orgoglioso di questo anche perché sarà un album dove ci saranno i migliori artisti italiani come Carmen Consoli, Ligabue, Elisa.”

Briga, un nome associato solo a Honiro. Ma adesso c’è anche l’accordo con la Sony: contento?
Tengo a precisare che il mio nome è legato solo a Honiro perché è tutta la mia vita artistica, quindi come etichetta musicale appartengo solo a questa; per quanto riguarda il cambio dalla “Universal” alla “Sony” nulla di particolare perché quando sono uscito dal talent, Amici, avevamo l’accordo con la “Universal” per produrre “Never Again” ma adesso, per il nuovo lavoro, ho deciso di affidarsi alla “Sony” e sono felicissimo di questa scelta.

Dacci qualche piccola anticipazione, siamo curiosi: concluso il tour a maggio cosa farai?

“Beh, in estate non starò certo fermo: sarò in giro per l’Italia, parteciperò ai Festival, porterò la mia musica un po’ ovunque e pubblicherò il primo inedito del mio quarto lavoro discografico.”

Quando uscirà il tuo nuovo lavoro discografico?
“Segnate la data in rosso sul calendario, sarà il mese di ottobre.”

Amici 15 direttori artistici

Amici 15 anticipazioni terza puntata Serale 16 Aprile 2016: chi sarà eliminato?

Amici 15 anticipazioni

Amici 15 anticipazioni seconda puntata serale 9 Aprile 2016: Sabrina Ferilli circondata da uomini (VIDEO)