in

Mattia Mingarelli è stato ucciso? Dettaglio inquietante alimenta nuova terribile ipotesi

Mattia Mingarelli è stato ucciso? Sulla morte del giovane al momento è giallo fitto e nessuna ipotesi investigativa può dirsi esclusa. Questa l’ultima indiscrezione giornalistica sul caso. Il 30enne era stato ritrovato cadavere la vigilia di Natale, era in vacanza in Valtellina insieme al suo cane, ritrovato vivo, e di lui si erano perse le tracce lo scorso 7 dicembre. Il rinvenimento è avvenuto ad opera di alcuni turisti, in località ai Barchi, in Valtellina. Gli inquirenti indagano a tutto campo poiché al momento non si conoscono le circostanze nelle quali il 30enne ha trovato la morte.

Sono dunque ancora tanti i punti oscuri sul caso del giovane comasco trovato senza vita la sera della vigilia di Natale non lontano dal rifugio Ai Barchi, di proprietà della famiglia, dove si era trasferito per trascorrere alcuni giorni di vacanza. Il rifugio è stato messo sotto sequestro per essere sottoposto ad indagini e accertamenti, così pure l’appartamento preso in affitto dall’agente di commercio originario di Albavilla (Como). La Scientifica ieri ha lavorato per ore sul luogo del ritrovamento; il corpo del 30enne è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Sondrio, dove sarà sottoposto ad autopsia che, secondo indiscrezioni dovrebbe avere luogo proprio oggi 26 dicembre. Si attende l’esito dell’esame autoptico al fine di chiarire le cause di morte di Mattia.

L’inchiesta va avanti a tutto campo e si indaga a 360 gradi. Poiché le cause del decesso non sono ancora chiare, gli inquirenti in questa fase preliminare di indagini non possono escludere alcuna ipotesi. Il corpo del 30enne si trovava a poca distanza dal rifugio Barchi, a Chiesa in Valmalenco, in luoghi che erano stati a lungo battuti da decine e decine di uomini del Soccorso Alpino, militari del Sagf della Guardia di finanza, Vigili del fuoco e volontari della Protezione Civile malenca, ma senza esito. In queste ore starebbe dunque prendendo piede una pista investigativa che non esclude che il corpo senza del giovane possa esser stato collocato nel luogo del ritrovamento in un secondo momento successivo al decesso.

Potrebbe interessarti anche: Trovato morto Mattia Mingarelli: era scomparso a Sondrio il 7 dicembre

catania etna sciame sismico

Terremoto Catania news: continua eruzione Etna e sciame sismico, crolli e feriti

Camerano: bimbo di un anno morto nella notte in circostanze non chiare