in

Mattia Mingarelli news: il giallo del martello ritrovato sotto la neve

Mattia Mingarelli news: il programma Chi l’ha visto? nella puntata andata in onda ieri, 9 gennaio, ha approfondito il caso del 30enne comasco di cui si erano perse le tracce lo scorso 7 dicembre. Originario di Albavilla (Como), Mattia si era recato nel rifugio di Chiesa in Valmalenco, in provincia di Sondrio, di proprietà della famiglia, insieme al suo cane Dante, per trascorrere alcuni giorni di vacanze. Lo hanno ritrovato morto la vigilia di Natale, ma ciò che ancora non si spiega è come sia stato possibile che il cadavere si trovasse in punto già battuto dalle ricerche nelle settimane precedenti e che nessuno lo abbia notato.

Mattia Mingarelli: la strana posizione del corpo e cosa ancora non quadra

Tra le ipotesi ritenute più plausibili al momento quella della morte accidentale, tuttavia ci sono ancora molti punti oscuri né ad oggi è stata ancora delineata la dinamica dei fatti. Mingarelli aveva raggiunto la località sciistica lo scorso 7 dicembre per trascorrere il weekend dell’Immacolata nella baita affittata dalla sua famiglia e dal suo cane non si separava mai. La notte in cui è scomparso invece Dante  (il cui guinzaglio è stato ritrovato proprio nelle scorse ore poco distante dal punto in cui si trovava il cadavere) è tornato al rifugio da solo. Accanto alla baita il custode ha trovato tracce di vomito e il telefono cellulare del ragazzo. Sopra la testa, a venti metri di distanza dal corpo, una scarpa di Mattia. Come l’ha persa e perché? Che sia rotolato per tutto quel tratto, dopo una presunta caduta, sembra inverosimile. Va inoltre capito cosa gli ha provocato le due ferite profonde alla testa.


Il giallo del martello sotto la neve

Durante il programma di Rai 3 è emerso un altro aspetto inquietante della vicenda. Un amico di Mattia insieme ad un gruppo impegnato sul posto durante le ricerche, prima che venisse ritrovato il cadavere di Mingarelli, viene ripreso dal cameraman della trasmissione mentre con fare spedito si dirige verso un cumulo di deve da cui estrae un martello. Non si capisce se lo aveva portato con sé o se lo ha trovato lì per caso. Particolare sinistro che fa pensare si ricordi che il 30enne aveva due ferite alla testa), e che si spera venga chiarito dalla magistratura. Il video che riprende la scena è stato mandato in onda durante la diretta di Chi l’ha visto? ed ha lasciato perplessa anche la conduttrice, Federica Sciarelli. Com’è finito lì quel martello?

Creare il biglietto da visita ideale: ecco alcuni ottimi consigli

Hannes Breitenberger morto: lutto nel biathlon, aveva solo 18 anni