in ,

Maturità, denunciato Scuolazoo.it: prometteva soluzioni via chat delle tracce d’esame

Il sito Scuolazoo.it, frequentatissimo dagli studenti che necessitano di consigli e dritte per studiare, è stato denunciato dalla Polizia Postale con l’accusa di “istigazione a delinquere”. Sebbene si tratti di una denuncia con sequestro preventivo e l’eventuale reato commesso sia ancora tutto da dimostrare, al momento l’accusa fatta è molto pesante: pare in fatti che nel portale gli studenti, impegnati da oggi negli esami di Maturità, venissero apertamente istigati ad inviare la fotografia della traccia dell’elaborato, con la promessa che un team di esperti professori, al servizio del sito, avrebbero offerto le soluzioni degli elaborati in tempo reale, via chat.Maturità 2014

Secondo l’accusa il sito avrebbe commesso il reato come specificato nell’art. 1 L. nr.475/1925, che punisce “chiunque, con qualsiasi mezzo, offre di procurare od eseguire dissertazioni, studi, pubblicazioni, progetti tecnici ovverosia quello di produrre tali scritti ad esami pubblici”. Il messaggio pubblicizzato nel sito si faceva forte di uno slogan molto allettante indirizzato a tutti i maturandi “disperati” in cerca di aiuto: “Maturando disperato? Ti aiuta Scuolazoo con l’account di WeChat”. Eh sì, agli studenti sarebbe bastato avere uno smartphone in tasca e mandare al sito la foto della traccia del compito con allegato il nome della scuola per ricevere, grazie alla app dedicata “WeChat”, lo svolgimento della stessa in diretta, via chat.

La pagina web, però, è stata messa sotto sequestro per ordinanza della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, al fine di evitare che gli studenti potessero consultarla. Determinante e tempestiva, in siffatto frangente, la segnalazione fatta dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Milano.

Assassino di Yara Gambirasio, Jacopino insorge contro i giornalisti: moglie e figli di Bosetti violati

Giovani Milano

Milano, Summer School 2014: occasione di formazione e divertimento