in , ,

Maturità 2017 date, tracce, orari e info utili: tutto sugli Esami di Stato

Maturità 2017 date, tracce, orario e info utili sugli Esami di Stato. Tutto quello che c’è da sapere sulla grande prova che verrà affrontata da migliaia di maturandi a partire da domani, mercoledì 21 giugno 2017, con la Prima Prova di italiano. Mentre il Miur si scusa per la gaffe online (“TraccIe” anziché “Tracce”), il ministro Valeria Fedeli dà alcuni consigli ai ragazzi che si apprestano a vivere gli Esami di Stato. Ma ecco tutto quello che c’è da sapere sulla Maturità 2017.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

Maturità 2017 date: ecco i giorni “X” per i maturandi

Ecco tutte le date per la Maturità 2017. I giorni utili in cui prenderanno inizio le prove scritte degli Esami di Stato.

Prima Prova – Mercoledì 21 giugno

Alle ore 8.30 del mattino inizierà lo svolgimento del tema di italiano. Dopo le procedure iniziali d’identificazione e controllo degli studenti viene consegnato ai candidati il plico contenente le tracce della prima prova. Si dovrà scegliere tra le diverse tipologie:

  • A – analisi del testo;
  • B – saggio breve/articolo di giornale;
  • C – tema storico;
  • D – tema di attualità.

I maturandi avranno 6 ore dal momento della consegna delle tracce per svolgere il testo, con un tempo minimo di 3 ore dall’inizio della prova.

Seconda Prova – Giovedì 22 giugno

Alle 8.30 inizia la seconda prova, specifica per ogni indirizzo di studio. Ad esempio al liceo classico gli studenti si confronteranno con la versione di latino, al liceo scientifico quesiti di matematica, al liceo economico sociale con diritto ed economia politica. Cambiando le tracce in base all’indirizzo di studi, cambia anche la durata della prova che non è uguale per tutti ma viene specificata dal Ministero ed indicata in calce alla traccia stessa.

Terza Prova – Lunedì 26 giugno

Anche la terza prova inizia alle 8.30, ma è la sola cosa a essere uguale per tutti. In questo caso, infatti, non è più il Miur a preparare le tracce ma sono le commissioni delle singole scuole a scegliere materie, tipologia di compito, quesiti e il tempo di cui disporranno i maturandi per il suo svolgimento.

Possibile Quarta Prova – Martedì 27 giugno

Esiste poi una quarta prova, che si effettua nei licei e istituti tecnici presso i quali è presente il progetto sperimentale ESABAC e nei licei con sezioni ad opzione internazionale spagnola, tedesca e cinese (anche in questo caso si parte alle 8.30).

>>> Maturità 2017: seconda prova al Liceo Classico <<<

Maturità 2017 dati ammissione: i numeri del MIUR

Il tasso di ammissione alla Maturità 2017 è del 96,3% a livello nazionale, rivela il Miur. Ecco le percentuali, a livello regionale :

  • Piemonte 96,9
  • Lombardia 96,4
  • Trentino 95,5
  • Veneto 97,6
  • Friuli 96,8
  • Liguria 94,8
  • Emilia Romagna 96,7
  • Toscana 96,4
  • Umbria 97,4
  • Marche 97,5
  • Lazio 96,7
  • Abruzzo 97,7
  • Molise 97,7
  • Campania 97,9
  • Puglia 96,8
  • Basilicata 98,5
  • Calabria 97,6
  • Sicilia 96,6
  • Sardegna 94,0

Maturità 2017 tracce prima prova: le tipologie di test

Maturità 2017, tracce della prima prova alle porte. Mercoledì 21 giugno 2017, giorno del solstizio di estate, migliaia di maturandi dovranno farsi trovare pronti con carta, penna e tanta fantasia per dare vita alla prova di italiano. Tra le tre questa è certamente la meno temuta poiché presenta maggiore discrezionalità e più libertà per gli studenti. Qual è la tipologia di test della prima prova con cui dovranno fare i conti i maturandi? Ecco le possibile soluzioni:

  • Tipologia A – Traccia di Analisi del testo
  • Tipologia B – Traccia del saggio breve o articolo di giornale
  • Tipologia C – Traccia del tema storico
  • Tipologia D – Traccia del tema di attualità

Maturità 2017 tracce prima prova: come funziona?

Come funziona la prima prova della Maturità 2017? Come ogni anno gli Esami di Stato si aprono con la prova di italiano: ci saranno quattro tipologie di test che potranno essere scelte dai maturandi. Come sempre a disposizione degli studenti ci saranno solamente sei ore e non si potrà consegnare prima di aver trascorso “almeno” quattro ore all’interno dell’aula. Questo è il regolamento del Miur. Il via scatterà mercoledì 21 giugno 2017 alle ore 8:30.

>>> Tutto sulla Maturità 2017 <<<

Maturità 2017 tracce prima prova: Analisi del Testo

Prima tipologia di Prova di Italiano a cui potranno sottoporsi i maturandi. L’analisi del testo. Come funziona e si svolge questo testo? Verterà su un autore italiano e sarà una prosa o poesia. Bisognerà seguire tre punti cardine per la realizzazione dell’analisi del testo:

  • COMPRENSIONE – Riassumere brevemente lo scritto del testo sottoposto;
  • ANALISI – Rispondere a domande sottoposte all’interno della traccia su aspetti stilistici, narrativi o formali.
  • INTERPRETAZIONE&APPROFONDIMENTO – La parte più importante dell’analisi del testo è quella in cui si dà ampia libertà al candidato potendo consentire a quest’ultimo di approfondire la vita dell’autore, la prosa, la poetica, i riferimenti culturali.

Quali tracce per l’analisi del testo? Come ogni anno non mancano i toto-nomi: si va da Dante con la Divina Commedia, passando per i classici Petrarca, Montale, Pirandello, Italo Svevo: tutti autori del ‘900 italiano, ovvero il filone di studi che si segue durante il quinto superiore. Umberto Saba (ricorrono i 60 anni della morte), seguito da Pier Paolo Pasolini, Giuseppe Ungaretti e Eugenio Montale sono gli altri nomi caldi. Secondo il sito Studenti.it, se invece anche quest’anno si riproporrà la prosa potrebbero uscire testi di Antonio Gramsci (anche per lui il 2017 è il sessantesimo anniversario dalla morte).

Maturità 2017 tracce prima prova: saggio breve/articolo di giornale

Seconda tipologia di test per la prima prova di Italiano è il cosiddetto saggio breve o anche articolo di giornale. Quali sono le macro-aree che ogni anno vengono prese in esame dal MIUR?

  • Artistico-letterario
  • Storico-politico
  • Tecnico-scientifico
  • Socio-economico

Quali tracce, in tal senso, potrebbero essere scelte in casa MIUR? Il 2017 ha evidenziato due grandi anniversari. Il primo riguarda i 25 anni dalla morte di Giovanni Falcone, giudice assassinato il 23 maggio 1992 da Cosa Nostra. Ed è di estrema attualità anche dopo la sentenza della Cassazione su Totò Riina e le intercettazioni sulla Trattativa Stato-Mafia. La seconda, invece, riguarda la Comunità Europea con i 60 anni dei Trattati di Roma. Occhio anche al possibile risvolto politico con il G7.

Maturità 2017 tracce prima prova: il tema storico

Come già evidenziato in precedenza e che potrebbe ricollegarsi strettamente all’ambito storico politico della tipologia B, la prima prova di italiano prevede anche un tema storico. A differenza dell’articolo di giornale o saggio breve questo sarà prettamente con un taglio in cui si riportano i fatti. Un nome caldo? Gli anniversari della Prima Grande Guerra.

Maturità 2017 tracce prima prova: tema d’attualità

Quello solitamente più gettonato da chi non ha studiato nel corso degli anni o pensa di avere una scarsa preparazione o, ancora, rischia di andare in paranoia per l’ansia da prestazione. Il tema d’attualità verte, come si può intuire, su temi molto vicini ai giovani. L’argomento terrorismo pare offuscare tutto il resto con quotazioni al 33%, mentre la seconda posizione se la aggiudica l’elezione di Donald Trump.  Anche se non sempre le scelte di casa Miur lasciano convinti i candidati e l’opinione pubblica.

omicidio luca varani marco prato video pedopornografici

Omicidio Luca Varani: Marco Prato si è tolto la vita in carcere

Nicole Kidmane Lenny Kravitz

Nicole Kidman 50 anni: uno speciale su Iris per celebrare la diva di Hollywood (FOTO)