in

Maurizio Costanzo si confessa: “L’aldilà? Spero che ci sia una tv in cui lavorare”

Maurizio Costanzo si racconta a 360 gradi in un’intervista a Il Giornale. Il noto giornalista e conduttore televisivo parla della sua vita privata, di sua moglie Maria De Filippi, e della grande passione che ha riempito tutta la sua esistenza, professionale e non: la tv. Nessuna reticenza, nemmeno sul suo sovrappeso: “Sono da una vita a dieta, una cosa di grande noia” – ha detto Costanzo – “Maria mi controlla. Fa bene. Mi fa anche bere l’acqua. Forse mi fa controllare dalle segretarie, ho delle spie. Ero goloso, ma ho dovuto fermarmi. Prima mia moglie mi nascondeva il cibo in casa, mi ha combattuto”.

Il giornalista confessa di avere conquistato sua moglie “parlando”: “Non ho altri elementi” – ha spiegato – “Sono anche un grande produttore di malinconie, e meno male. La malinconia mi ha sempre salvato dalla depressione”. Parla anche della vita oltre la morte, Maurizio Costanzo, e con l’arguto cinismo che da sempre lo connota, dichiara: “L’aldilà? Spero ci sia una tv pubblica o privata, e che mi facciano fare qualcosa. Potrei chiamarlo Cosa c’è dietro l’angolo”.

Cosa regalare alla mamma e fratello per Natale

Auguri di Natale 2014: ecco le poesie d’autore più belle

domenica live

Natale 2014: cosa vorrebbero trovare sotto l’albero i Vip italiani?