in ,

Max Laudadio, Striscia la Notizia: in beneficenza gli scatti di “Quattr’occhi sul mondo”

Gli scatti di Max Laudadio, raccolti nella mostra fotografica intitolata Quatt’occhi sul mondo, hanno ottenuto un enorme successo, tanto che la stessa in programma al Museo Diocesano di Brescia è stata prorogata fino a domenica 22 novembre 2015. L’inviato di Striscia la Notizia, noto anche per le sue doti artistiche e non solo per la sua ironia e la sua capacità di realizzare inchieste per il telegiornale satirico di Mediaset, ha organizzato, inoltre, in occasione del finissage, una cena di beneficenza in cui saranno battute all’asta ben dieci fotografie dell’autore più un’undicesima su cui Max Fontana dipingerà dal vivo regalando così un’opera unica al mondo. Il ricavato verrà devoluto all’associazione ItaliaproNepal del collega Edoardo Stoppa e della sua compagna, Juliana Moreira.

Max Laudadio, parlando dell’esposizione delle sue foto, ha reso noto che: “Due soli occhi a volte non bastano a cogliere la meraviglia del mondo” specificando di aver trovato l’ispirazione in giro per il mondo, ma soprattutto di aver trovato quella scintilla in grado di dar vita a tutto nel corso di un safari in Botswana dove per fotografare un battello su un fiume ha avuto l’idea di mettere un paio di occhiali davanti all’obiettivo. Da lì gli occhiali sono diventati un nuovo mezzo con cui guardare il mondo, un nuovo filtro da mettere sull’obbiettivo della macchina fotografica per vedere meglio, per vedere qualcosa di diverso, qualcosa che avrebbe comunque cambiato tutto.

Secondo Luisa Bondoni, vicepresidente del Museo Nazionale della Fotografia, la tecnica usata da Laudadio è “una cornice dentro un’altra cornice, come quando osserviamo un quadro di Magritte, in cui il pittore ci inganna inserendo un cavalletto e una tela, una finestra ”.

La mostra fotografica con le opere di metafotografia realizzate da Laudadio si adatta allo spazio che la ospita per quantità e foto scelte, essa è composta da scatti stampati in sei esemplari di misura diversa, ha permesso all’inviato di Striscia la Notizia di ricevere numerosi riconoscimenti di prestigio da parte di critici e artisti. Lo stesso Vittorio Sgarbi, curatore delle prime mostre, ha scelto una delle foto di Quattr’occhi sul mondo, Acqua, per la mostra “I tesori d’Italia” di EXPO Milano 2015: lo scatto rappresenta il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” esposto nel padiglione Eataly fino alla fine dell’evento internazionale

Natale 2015 albero

Albero di Natale 2015 low cost e originale: 5 simpatiche idee

startup italia tooteko

Startup Italia, Tooteko: l’anello che rende l’arte accessibile ai non vedenti approda all’Ara Pacis