in

Maxi multa da 340mila dollari per Samsung: false recensioni

Nuovi guai in vista per la Samsung. L’azienda coreana, spesso protagonista di spiacevoli vicende legali causate dalla sua poco limpida condotta in materia di marketing e pubblicizzazione, è stata condannata per aver diffuso, secondo quanto riscontrato dalla FTC di Taiwanfalse recensioni in rete sui propri prodotti al fine di mettere in maggiore luce i propri device denigrando i concorrenti.Samsung multata

L’accusa arriva a distanza di qualche mese da un’altra incresciosa vicenda riguardante i benchmark falsati artificiosamente per far apparire migliori i dati prestazionali dei propri smartphone. La FTC denuncia la pratica scorretta operata da Samsung che, pur di pilotare le recensioni, avrebbe fatto ricorso ad aziende esperte in social marketing e assoldando esperti recensori su forum e web.

L’accusa di “astroturfing” costerà al colosso coreano una maxi multa da 340mila dollari, l’inchiesta si era aperta ad aprile e si conclude relativamente bene, visto che il rischio era di una sanzione da oltre 800.000 dollari. Dal canto suo Samsung, nel goffo tentativo di sanare un’immagine ormai lesa, sostiene che la responsabilità dell’accaduto è da imputare alla poco professionale preparazione degli addetti alla campagna pubblicitaria. Un comportamento eticamente poco corretto ma che nulla teme, a quanto pare, forte degli elevatissimi guadagni registrati negli ultimi mesi.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Vidal Gol JUventus Catania 30 ottobre

Juventus: il rapido ritorno di Vidal

google colibrì

Google Colibrì, facciamo chiarezza