in

Mazara incidente stradale, auto contro muretto: muore imprenditore

Un’altra tragedia tra le strade della Sicilia. Tragedia, all’alba di questa mattina, a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. A seguito di un violento incidente, un uomo di 47 anni, un imprenditore della zona, è morto. L’ennesima vittima delle strade della Sicilia è di questa lunga estate. Cosa è successo all’imprenditore? Vediamo come è andata la dinamica di questo incidente.

marzara incidente

La vittima dell’incidente di Mazara

Erano le prime ore di questo martedì 3 settembre 2019, erano circa le 4 di notte, quando l’imprenditore è stato vittima di un tragico incidente. L’uomo che ha perso la vita è Valentino Giacalone. L’incidente è avvenuto sul lungomare Fata Morgana, a Mazara del Vallo. L’uomo era alla guida di una Citroen C3 Pluriel e stava percorrendo il lungomare in direzione del centro cittadino quando si è schiantato contro un muretto che separa la carreggiata dalla spiaggia. Secondo una prima ricostruzione sembra che l’incidente sia avvenuta in maniera “autonoma”, non sembra che sia stato causato da situazioni esterne.


leggi anche: Piattaforma Rousseau, Flick all’attacco: «È contro lo spirito della Costituzione!»

I soccorsi immediati

Non si sa bene cosa sia successo all’imprenditore. Un colpo di sonno o un semplice momento di distrazione. L’arrivo dei soccorsi è stato immediato, ma nonostante questo non c’è stata nulla da fare. La vittima sembra sia morta sul colpo per i traumi in seguito al violento impatto. Il cadavere è stato trasferito all’Ospedale di Mazara del Vallo per ulteriori accertamenti. Rimangono ancora un mistero le dinamiche e non si sa se l’uomo avesse bevuto troppo o no. Rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti, ma ribadiamo il concetto di prestare massima attenzione quando si è al volante. Una piccola distrazione può costare cara, non solo a noi ma anche agli altri. Il paese di Mazara si stringe nella perdita del noto imprenditore.

Giulia De Lellis libro: «Prendo i suoi vestiti e li riduco in brandelli, la Playstation sotto l’acqua corrente»

Scomparsi a Carpaneto, Roberta Bruzzone insieme ai Ris nella casa del presunto killer: cosa ha visto