in ,

Meccanico inventa straordinario dispositivo per partorire

Jorge Odòn è un meccanico argentino e guardando il funzionamento di un cavatappi illustrato in un video su Youtube, è andato un cucina ed ha costruito un nuovo dispositivo per far nascere i bambini in situazioni di parto difficile.

Il prototipo è assolutamente sicuro, facile da usare e non necessita di forcipe e ventose. È costituito da una sorta di manicotto gonfiabile in plastica (appositamente lubrificata) che va messo sgonfio attorno la testa del bambino. Mano mano che il manicotto si gonfia tira fuori il feto lentamente e senza rischi. L’impiego di questo dispositivo “può salvare molti bambini nei paesi poveri ed evitare molti cesarei” ha dichiarato Mario Merialdi, al giornale New York Times. Merialdi è coordinatore del Dipartimento di Salute Materna e Perinale per conto dell’Oms.

mamma e figlio

In effetti, il meccanismo è stato sottoposto con successo a sperimentazione in molti Paesi. Anche in Italia è stato istituito uno studio di verifica, attualmente in corso, coordinato dall’Università di Perugia. Finora i risultati sono stati più che positivi: “Al contrario di forcipe e ventosa, non provoca alcun trauma perché è soffice. È assolutamente promettente e da verificare sul campo“, questo il parere di Antonio Starita, direttore del reparto di Ginecologia ed Ostetricia presso il San Camillo in Roma.

Nel frattempo, Odòn sta ricevendo numerosi riconoscimenti da tutto il mondo, come un premio dalla United States agency for International development e dalla Grand Challenges canadese. Ma il riconoscimento più grande viene dall’Organizzazione mondiale della sanità, che di recente ha approvato il suo dispositivo, valutandolo come innovativo, assolutamente sicuro e davvero facile da utilizzare.

Complimenti a questo ingegnoso meccanico argentino!

Seguici sul nostro canale Telegram

Caroline Bouvier Kennedy

Caroline Bouvier Kennedy nominata ambasciatrice in Giappone

Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia si danno appuntamento per menarsi