in

Medici e giovani cuochi insieme per insegnare a mangiar sano

Si chiama “Territorio, sapori e salute” un libro scritto in collaborazione tra medici di famiglia ed alcuni futuri cuochi, che vuole insegnare agli italiani a mangiare bene e buono (ovvero in modo salutare e con gusto).

cucina

Le ricette presenti all’interno di questa guida non sono di natura medica ma istruzioni per la preparazione di gustosi piatti tipici della tradizionale e salutare cucina italiana. Questa raccolta nasce da un progetto della Società Italiana di Medicina di Prevenzione degli Stili di Vita con la collaborazione degli studenti di alcuni istituti alberghieri (come il Pellegrino Artusi di Chianciano, l’Angelo Celletti a Formia e il Filippo De Cecco di Pescara).

È il dottor Walter Marrocco, presidente della Società, che nel presentare il libro, sottolinea come la salute passa soprattutto attraverso un’auto-responsabilità che trova applicazione anche a tavola, visto che ben il 10% del popolo italiano è obeso ed oltre il 30% in sovrappeso. “Questa è la madre di tutte le battaglie – spiega Marrocco – bisogna ripartire dai sani stili di vita e l’alimentazione ne costituisce elemento fondamentale. Con questo libro vogliamo, pertanto, recuperare da un lato le tradizioni culinarie del Paese e dall’altro la freschezza dei cibi, la stagionalità e l’acquisto a km 0: il massimo della qualità e della salute, spendendo davvero poco“.

cibo

Eppure nel nostro Paese, il comportamento tenuto nell’alimentazione è un vero e proprio stile di vita, frutto anche di numerosi aspetti storico-culturali che ci appartengono, fa notare il prof. Lorenzo Donini, docente in Scienza dell’alimentazione presso l’Università La Sapienza in Roma, ciò nonostante “l’obesità infantile in Italia raggiunge il 13%. Questo progetto previene le patologie e promuove il modello mediterraneo che, a differenza degli altri, ha dimostrato di prevenire molte malattie“.

Tabelle nutrizionali, alcuni consigli sulle stagioni e sui relativi prodotti freschi costituiscono un valido supporto al libro. Così come utili sono le tante curiosità e perfino una sezione  interamente dedicata ai vini e agli appassionati degustatori.

Seguici sul nostro canale Telegram

Piazzapulita Formigli

Anticipazioni “Piazzapulita” 4 novembre, ‘Derubati!’ con al centro l’Italia degli evasori e dei furbi

Fabio Capello

Intervista Rai a Fabio Capello: il mister parla di scudetto, Champions e Balotelli