in ,

Medico ammazzato di botte a Roma: fermati tre rumeni

Sono stati fermati tre rumeni per l’omicidio di Lucio Giacomoni, il medico in pensione di 71 anni ieri trovato cadavere nella sua abitazione di Mentana, alla porte di Roma. I tre immigrati sono sospettati di aver pestato a morte l’uomo in quanto, secondo i Carabinieri della compagnia di Monterotondo  che li hanno interrogati, nella villa del medico sarebbero stati ritrovati un computer ed altri oggetti probabilmente sottratti dall’appartamento del 71enne.

Lucio Giacomoni era stato ritrovato riverso senza vita sul pavimento del bagno, con il volto tumefatto, segno del violento pestaggio subito. Gli uomini sospettati di avergli tolto la vita, sono stati fermati nella tarda serata di ieri e, stando alle ultime indiscrezioni, si fa sempre più concreta l’ipotesi che nelle prossime ore i carabinieri convalideranno il loro fermo.

Una mamma disperata parla della terribile e poco conosciuta malattia della pelle del suo bambino

Claudia Galanti e Arnaud Mimran gossip

Claudia Galanti: arrestato a Parigi il suo ex compagno Arnaud Mimran