in

Meghan Markle, nascita figlio imminente: l’incredibile divieto al popolo britannico

Ha partorito? Il Royal Baby è già nato? Beh, l’ansia è alle stelle, i tabloid non parlano d’altro. In attesa che Harry d’Inghilterra e Meghan Markle diventino genitori aumentano i livelli di sicurezza attorno alla famiglia. Secondo quanto riportato da Vanity Fair nei pressi di Frogmore Cottage, la loro residenza, è stato affisso un nuovo cartello che proibisce l’uso di droni nella zona. A dare la notizia è stata la testata britannica “Express” che ha riferito il contenuto del divieto scritto a carattere cubitali: «Avviso della Polizia. In quest’area è vietato il lancio, l’atterraggio e il funzionamento di droni o di qualsiasi altro velivolo telecomandato».

Royal Baby in arrivo, l’assurdo divieto ai sudditi: ennesimo capriccio di Meghan Markle?

Come mai quest’avviso? Cosa ha scatenato il divieto? Tutto è partito da un episodio, che ha messo in allarme la famiglia reale. Secondo quanto scritto da “Express”, pare che un uomo, all’inizio di aprile, sia stato colto in flagrante mentre faceva volare un drone proprio sopra Frogmore Cottage, la dimora dei duchi di Sussex, che come avrete capito ci tengono particolarmente alla loro privacy. Un fotografo del posto ha immortalato, infatti, il drone mentre si muoveva parallelamente a The Long Walk, il viale dove Harry e Meghan hanno fatto il loro giro in carrozza in occasione del royal wedding quasi un anno fa. L’apparecchio sembra si sia alzato ben oltre il limite consentito di 121 metri. Insomma non si poteva «sorvolare» su un fatto simile.

Royal Baby già nato? L’ansia alle stelle

Qualcuno ipotizza che si tratti dell’ennesima trovata di Meghan Markle, che ama far parlare di sé. Secondo fonti attendibili la duchessa di Sussex nota per il suo caratterino, andando contro il protocollo reale avrebbe deciso anche di pubblicare la prima foto del Royal Baby sulla rivista “Vogue”, senza consultare Elisabetta II, la quale sarebbe furibonda. Insomma una dopo l’altra… Tornando al drone, secondo i rumors il divieto non farebbe altro che alimentare il gossip secondo cui il royal baby sia già arrivato, per altri è semplicemente un limite ai tanti curiosi a caccia di scoop. Beh, dare per primi la notizia della nascita del primogenito dei duchi di Sussex sarebbe davvero un gran colpo per chiunque.

leggi anche l’articolo —> Meghan Markle ha partorito il Royal Baby? La verità svelata da un giornalista inglese

 

 

Interior design, 5 progetti di rinnovo cucina

Federica Pellegrini scatto hot all’alba: micro slip e reggiseno, fan estasiati (FOTO)