in ,

Melilla, uomo accoltella poliziotto al grido di “Allah Akbar”: arrestato

Melilla, città spagnola sita in Marocco, protagonista dell’ennesimo atto di violenza che incute paura in turisti e passanti. Si è pensato al peggio nella giornata di oggi quando un uomo ha estratto fuori un fendente e ha ferito un poliziotto. L’aggressore ha ferito alla mano l’agente urlando “Allah Akbar”, ovvero Allah è grande. Si tratta del consueto “segno di riconoscimento” da parte dei fanatici islamici. L’uomo è stato tratto in arresto dalle Guardie Civili, ma ancora non è stata resa nota né la sua identità né nazionalità. Il poliziotto ferito, invece, ha riportato solo un taglio alla mano.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

>>> Le ultime notizie con UrbanPost <<<

 

Seguici sul nostro canale Telegram

PIDOCCHI

Firenze: benzina contro i pidocchi, mamma e figlia finiscono in ospedale

Modello 770/2017 scadenza, proroga al 31 ottobre? Le ultime notizie