in

Meningite, 25 enne ricoverata a Rimini: altre 70 persone in profilassi

Una studentessa di Rimini di 25 anni è stata ricoverata presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Infermi per aver contratto la meningite. La ragazza ha accusato i primi sintomi dell’infezione da meningococco nella giornata di domenica 27 ottobre 2019. Dopo aver notato che la febbre alta non tendeva a scendere con i normali farmi antipiretici, nella giornata di lunedì 28 ottobre 2019 è stata portata in ospedale e dopo i vari accertamenti ricoverata per meningite. La ragazza al momento è in gravi condizioni. Sia sulla famiglia che su tutte le persone con cui è stata in stretto contatto è stata avviata la profilassi antibiotica. La profilassi nella giornata di ieri, 29 ottobre 2019, è stata estesa anche ai compagni di corso della facoltà di Giurisprudenza di Urbino.

Leggi anche –> Bimba travolta dal suv davanti all’asilo finalmente torna a parlare: superata la fase più critica

Meningite: 25enne in gravi condizioni

Una ragazza di 25 anni di Rimini è ricoverata in gravi condizioni a causa della meningite. Ieri, 29 ottobre 2019, sono state poste sotto profilassi, oltre alla sua famiglia e agli amici stretti, anche altre 70 persone. La ragazza poco prima del ricovero aveva preso parte ad un corso universitario presso la facoltà di Giurisprudenza di Urbino. Il dottor Marco Monaldi, direttore facente funzioni del Servizio di Igiene e Sanità pubblica, Prevenzione delle malattie infettive dell’Area Vasta 1, come riportato da Il Resto del Carlino, ha dichiarato: «A Urbino la situazione è sotto controllo e non ci sono pericoli perché tutti coloro che hanno avuto dei contatti prolungati con la ragazza sono venuti da noi e hanno ricevuto il farmaco indicato in questi casi». 

Profilassi antibiotica su tutti gli studenti

Esistono tre tipologie di meningite generate da batteri: la meningite da emofilo di tipo B o Hib, la meningite da pneumococco e la meningite meningococcica. Il dottor Marco Monaldi, come riportato da Il resto del Carlino, ha spiegato di che tipo è quella contratta dalla 25 enne di Rimini: «Si tratta di una meningite meningococcica, di cui ancora non conosciamo il sierotipo, una forma batterica che in questo periodo, fino a primavera, sarà predominante rispetto alle forme virali. Questa è una malattia dove la trasmissione avviene per aerosol, con una vicinanza ravvicinata tra le persone, ma se il rapporto non è continuativo la possibilità di contagio non è elevata. […] È bene ricordare infine che i contatti dei contatti non vanno sottoposti a profilassi».

Leggi anche –> Omicidio Sacchi, il pm non crede alla fidanzata. Domani verrà ascoltata di nuovo

Fca Peugeot fusione, trattative in corso: affare da 40 miliardi

claudio marchisio rapina in casa

Claudio Marchisio rapina nella sua villa a Vinovo: notte di terrore