in ,

Meningite contagio: come avviene

 

Meningite contagio: cosa sapere

Meningite contagio, cosa dobbiamo sapere sul virus che sta facendo preoccupare milioni di italiani? Come si può essere contagiati con la meningite? Ecco tutto quello che dobbiamo sapere su questo virus diffusosi a macchia d’olio soprattutto in Toscana.

—> TUTTO SULLA MENINGITE

Meningite contagio: come avviene

Meningite contagio, come avviene la trasmissione di questo virus che può essere anche mortale? La meningite, nello specifico quella batterica, si trasmette attraverso infezioni contagiose che si diffondono attraverso le gocce di liquidi che possono fuoriuscire da gola e naso. Le gocce infettive, inoltre, si possono trasmettere nell’aria: il soggetto affetto da meningite, infatti, può trasmetterla anche con tosse, emissione di suoni o starnuti. Inoltre, possono essere infettate altre persone anche con mani nel naso, mani in bocca o semplici baci.

meningite, meningite vaccinazioni, meningite bambini, meningite vaccinazioni bambini, meningite vaccino,

Meningite contagio. Nel caso di neonati, inoltre, può essere trasmessa anche attraverso le feci. E ancora, la meningite può essere contagiata anche condividendo gli alimenti, le stoviglie, i fazzoletti oppure gli asciugamani. Di solito il contagio avviene fra persone che vivono a stretto contatto, per esempio nella stessa casa. Ci si espone agli agenti infettivi anche baciando il soggetto malato.

Di solito, invece, il contatto casuale che può avvenire tra i bambini a scuola o tra gli adulti sul posto di lavoro, anche se è presente una persona infetta, non determina in genere la trasmissione dell’infezione.

—> TUTTO SUL MONDO DEL BENESSERE

Meningite contagio: come fare prevenzione

Quando si viene colpiti dall’infiammazione delle meningi viene seguita una specifica terapia: si tratta della somministrazione di liquidi per via endovenosa, siano essi antibiotici ed altri farmaci eventualmente necessari e viene eseguita in ospedale.

Anzitutto, qual è il batterio più pericoloso che si può contrarre. Si tratta del Neisseria meningitidis (meningococco), oltre a Streptococcus pneumoniae (pneumococco) e Haemophilus influenzae. Del meningococco esistono diversi sierogruppi: A, B, C, Y, W135, X.

Qual è il più pericoloso? Il più aggressivo è il meningococco di sierogruppo C, che insieme al B è anche il più frequente in Italia e in Europa. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, nel 2015 si sono verificati in Italia quasi 200 casi di meningite da meningococco, la maggior parte dei quali causati dai sierogrupppi B e C.

—> VACCINO MENINGITE: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Meningite contagio: tutelarsi con il vaccino

Meningite contagio: il consiglio è tutelarsi con il vaccino. È assolutamente consigliabile vaccinare gli adolescenti contro il meningococco C, o ancor meglio con il vaccino tetravalente. Per chi è stato vaccinato da bambino al momento non è previsto alcun richiamo in adolescenza, ma è comunque consigliabile effettuarlo (a pagamento). In Toscana il richiamo è gratuito.

La vaccinazione negli adulti non è raccomandata a meno che non siano presenti fattori di rischio o particolari malattie. Chi vuole può comunque ricorrere alla vaccinazione, a pagamento (tranne in Toscana, dove è gratuita), rivolgendosi alla Asl o facendosi prescrivere il vaccino dal proprio medico di base.

Il costo del vaccino per la Meningite varia da Regione a Regione e, in media, arriva ad avere un prezzo pari a 40 euro. 

[dicitura-articoli-medicina]

Isabella Biagini ischemia

Isabella Biagini a Domenica Live: sospetti sul rogo della sua casa

morto 50enne calabria per meningite

Meningite: chi deve fare la profilassi