in ,

Meningite fulminante a Imola: morto un uomo di 66 anni

Meningite fulminante a Imola, muore un uomo di 66 anni. Il decesso è avvenuto lo scorso sabato sera 6 maggio, la diagnosi meningite batterica. Il paziente era stato ricoverato il giorno prima nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Santa Maria della Scaletta a causa di una febbre molto alta e sintomi tutti riconducibili all’infezione da meningococco.

La conferma che la sua morte è stata causata dalla meningite è arrivata solo in queste ore, dopo la comunicazione del laboratorio: meningite batterica da meningococco. Il Dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl di Imola ha subito attivato l’indagine epidemiologica per individuare tutte le persone entrate a contatto con la vittima nelle ultime ore, invitandole a effettuare la profilassi antibiotica per scongiurare ogni possibilità di contagio.

>>> MENINGITE TUTTE LE NEWS CON URBANPOST LEGGI <<<

La profilassi è già stata effettuata agli operatori sanitari che si erano occupati del paziente. Al momento tuttavia non è ancora chiaro il sierogruppo di meningococco (A,B,C,W135 o Y) che ha causato la meningite fulminante costata la vita al 66enne.

Atletico Madrid-Real Madrid probabili formazioni

Atletico Madrid – Real Madrid probabili formazioni Champions League semifinali

Concorso Guardia di Finanza 2018

Roma sequestrato ristorante dei vip ‘Assunta Madre’: arrestato titolare, l’accusa è di riciclaggio