in

Meningite Milano, Università Statale: dal 9 dicembre al via 140 vaccinazioni

La Meningite è tornata a colpire a Milano: all’Università Statale sono ora due i casi, quello di Alessandra Covezzi a Luglio e l’ultimo a Novembre, la cui vittima è Flavia Roncalli, studentessa di chimica. Si tratta di Meningite fulminante secondo i medici, che non avrebbe lasciato scampo alle due allieve. Nei giorni successivi all’ultimo caso, la direzione sanitaria dell’Ospedale Niguarda e l’Asl hanno fatto scattare la procedura di profilassi.

Giorgio Ciconali, responsabile dell’igiene pubblica ha spiegato: “Ora bisogna capire se i batteri sono identici e se sono stati portati dallo stesso portatore sano“. Dalle prime analisi ottenute dall’Istituto Superiore di Sanità, Flavia Roncalli e Alessandra Covezzi, entrambe studentesse di chimica all’Università Statale di Milano, sono decedute in seguito al contagio del batterio meningococco di tipo C, si tratta del più diffuso sul territorio italiano. Le analisi successive permetteranno di capire se entrambi i batteri hanno qualcosa in comune, se siano addirittura gemelli oppure diversi.

Giorgio Ciconali ha aggiunto: “Una volta che abbiamo in mano questo risultato si potrà capire se sia stata una sola persona, portatore sano, che le abbia contagiate“. Ed è infatti scattato anche il piano di vaccinazione: a riceverla saranno 140 studenti della facoltà, 60 di loro cominceranno il 9 dicembre prossimo. Il piano è stato stabilito in via del tutto precauzionale, nel frattempo sono già state sottoposte a profilassi tutte le persone venute a contatto con le studentesse nell’ultimo periodo.

Uomini e Donne news, lutto per Silvia Raffaele: la commovente dedica per il padre

RIS ANALISI ANTONIO TIZZANI

Gianna Del Gaudio news, il marito indagato rompe il silenzio: “Ecco chi l’ha uccisa”