in ,

Meningite morto a Brescia uno studente di 22 anni

Brescia ultim’ora: uno studente universitario di 22 anni è morto di meningite agli Spedali Civili di Brescia. Dall’ospedale fanno sapere che, alla luce dei controlli effettuati sul paziente, il ceppo di meningite che ha colpito il giovane non è però contagioso ed è quindi stata sospesa ogni forma di profilassi intrapresa in un primo momento nei confronti dei soggetti entrati a stretto contatto con il ragazzo.. Lo studente deceduto, si è appreso, frequentava la facoltà di Ingegneria.

>>> Meningite Rozzano morta bimba di 6 anni: panico contagio fra i genitori dei compagni di scuola <<< 

I sintomi sospetti poi il ricovero

Il ragazzo è morto ieri, mercoledì 8 novembre. Sarebbe stato ucciso da una forma di meningite fulminante. Trasportato al pronto soccorso del Civile 24 ore prima del decesso, inizialmente il 22enne manifestava dei sintomi riconducibili ad un attacco influenzale. Tuttavia presentava anche uno stato febbrile molto alto e sospetto, accompagnato da intensi dolori alla testa e alla schiena.

Sintomi preoccupanti che quindi hanno indotto i medici a disporne il ricovero per monitorarlo. Nelle ore successive le sue condizioni sono però irrimediabilmente peggiorate, fino alla morte. La struttura ospedaliera ha presto contattato i familiari, amici e conoscenti entrati a stretto contatto con il paziente nelle ultime ore, e nel sospetto che si trattasse di meningite  tutti quanti li hanno a scopo precauzionale sottoposti a profilassi antibiotica. Poi l’allarme rischio contagio è rientrato.

Potrebbe interessarti anche —> Giosuè Ruotolo condannato all’ergastolo: la sua disperazione dopo la lettura della sentenza

Dall’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia che ha disposto il trattamento in massa in queste ore hanno fatto sapere che non si tratta di una epidemia e che le cure scattate già mercoledì sera erano al solo fine precauzionale. “Nel momento in cui si definirà il tipo di patologia che ha colpito e ucciso il 22enne, si deciderà se continuare, interrompere o addirittura allargare la profilassi”.

 

omicidio pordenone news

Giosuè Ruotolo condannato all’ergastolo: la sua disperazione dopo la lettura della sentenza

AGGRESSIONE OSTIA NEWS

Aggressione Ostia news: Roberto Spada fermato dai Carabinieri