in ,

Meningite Roma: ricoverato 50enne di Alatri, è grave

Meningite, è ancora allarme: un uomo di 50 anni originario di Alatri, in Ciociaria, è stato ricoverato in gravi condizioni al policlinico Umberto I di Roma per meningite da streptococco. Si è appreso che da giorni aveva la febbre molto alta: trasportato ieri pomeriggio all’ospedale di Alatri, è stato poi trasferito d’urgenza nell’ospedale romano.

>>> I CASI DI MENINGITE DEGLI ULTIMI GIORNI <<<

Si è appreso che non ci sarebbero rischi di contagio, tuttavia familiari e amici che sono stati a stretto contatto con lui a scopo precauzionale sono stati sottoposti a profilassi antibiotica. Un altro caso di meningite è stato registrato ieri a Terni, dove un uomo sopra i 70 anni dopo una visita al pronto soccorso è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive per sospetta meningite da meningococco.

Leggi anche: Meningite vaccino: costo, dove farlo, tutto quello che ti serve sapere

Stando alle indiscrezioni, i medici avrebbero rassicurato sul fatto che si tratta in realtà di una irritazione meningea, probabilmente conseguenza di una grave forma di sinusite, e dunque che non ci sarebbe alcun rischio di contagio diretto da persona a persona. Scongiurata la profilassi e il rischio di episodi epidemici. La condizioni del paziente sarebbero già migliorate.

Diletta Leotta Foto: gli scatti sensuali su Instagram per le vacanze di Natale (FOTO)

Meningite B e C

Meningite B e C: i ceppi, i sintomi e come si viene contagiati