in ,

Meningite Salerno: 45enne con 39 di febbre cade e batte la testa, operato al cranio

Meningite a Salerno: nel pomeriggio di ieri, sabato 11 marzo, un uomo di 45 anni è stato trasportato d’urgenza pronto soccorso dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno.

Dopo gli accertamenti del caso è stata confermata la diagnosi: meningite. L’uomo era stato ritrovato a terra con la febbre altissima e privo di sensi: secondo quanto ricostruito, il 45enne sarebbe svenuto dopo esser caduto. Si sarebbe ferito alla testa provocandosi una lacerazione all’arcata sopraciliare.

La caduta è stata importante, tanto da aver indotto i medici a sottoporre immediatamente il paziente ad un intervento chirurgico al cranio. Nelle ore successive al ricovero il quadro clinico del paziente è peggiorato: se infatti ingresso al pronto soccorso aveva come temperatura 37°, al controllo alle ore 18.00 registrava un innalzamento fino a 39°. Già disposta la profilassi antibiotica per tutti i familiari e le persone entrate in contatto con lui nelle ultime ore.

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Michela Becciu

Vaccini Italia

Papilloma Virus: super vaccino contro il 90% dei tumori in arrivo anche in Italia

DirettaNizza-Napoli dove vedere in tv e streaming

Napoli 3-0 Crotone risultato finale: highlights e video gol