in

Menu natalizio Toscana

Sia che vogliate passare il vostro 25 dicembre in Toscana sia che lo trascorriate a casa vostra i piatti della regione di Dante sono un ottimo modo per accompagnare il vostro Natale. Vediamo allora in che modo potreste trascorrere il vostro pranzo natalizio in compagnia delle migliori ricette toscane.

Crostini con i fegatini

È l’antipasto per eccellenza della tradizione toscana. Importantissimo che i fegatini siano ben puliti e fatti saltare con olio, cipolla, poco sedano e carote. Vanno poi sfumati con vino bianco e tagliati. Successivamente si saltano con sale, pepe, filetti di acciuga e capperi tritati. Mentre i fegatini cuociono per un quarto d’ora si abbrustolisce il pane raffermo su cui verrà poi steso il condimento. Possibili varianti prevedono l’aggiunta di salvia o il vin santo in sostituzione del vino bianco.

Cappelletti in brodo

Il brodo, va da sé, in Toscana si vuole sia di cappone. Per la sua preparazione si riempie una pentola di acqua fredda, la si fa bollire per un paio d’ore con dentro il cappone, una cipolla, un sedano e una carota. A quel punto deve essere eliminato il grasso del brodo e la carne del cappone, condita con uovo, sale, parmigiano, noce moscata, prezzemolo tritato e pancetta affumicata, può essere utilizzata come condimento dei cappelletti. Successivamente va preparata al pasta all’uovo, stesa e farcita con il condimento dei cappelletti.

Arista alla fiorentina

Preriscaldate il forno a 200° e nel frattempo preparate un trito di rosmarino, salvia, pepe, aglio e sale. Separate il controfiletto dall’osso del maiale e cospargetelo con il condimento, massaggiando la carne perché ne assorba il più possibile. Legate tutto con spago da cucina e mettete a cuocere in una teglia cosparsa d’olio. Successivamente aggiungete vino bianco. A fine cottura disossata l’arista e tagliatela a fette. Ottima se servita con patate. Se volete alloggiare nella città da cui prende il nome questa ricetta, qui trovate alcune opzioni.

Se invece desiderate raggiungere altri posti della Toscana, qui trovate altre opzioni.

no jobs act

Jobs Act: dopo l’approvazione alla Camera esplode la protesta. E’ scontro tra Orfini e Cuperlo

riforma pensioni 2016 precoci Anticipo pensionistico adeguamento aspettativa di vita

Riforma pensioni 2015: legge Fornero rivista, approvato l’emendamento sulle pensioni d’oro