in

Mercato, Milan: Ancelotti esclude un ritorno nell’immediato futuro

Il Milan vive un momento molt0 delicato, soprattutto a livello di guida tecnica. La stagione è andata male con l’inizio targato Massimiliano Allegri che ha allontanato sensibilmente la squadra dalle zone importanti della classifica, tanto che all’ex tecnico del Cagliari è stato comunicato l’addio a favore di Clarence Seedorf, arrivato con grande attesa a Milanello, addirittura prima del previsto rispetto all’idea iniziale che, invece, avrebbe visto il suo insediamento in panchina solamente a partire dal prossimo giugno.

Adriano Galliani

Le cose, dal momento dell’approdo al Milan dell’olandese, sono sensibilmente cambiate e oggi la permanenza dell’ex centrocampista sembrerebbe tanto un miracolo. Tra i possibili successori figurano allenatori come Montella, Spalletti, Inzaghi e Donadoni, mentre Carlo Ancelotti si chiama fuori da questa particolare corsa.

E’ lo stesso ex allenatore milanista che da Madrid, nel corso della consueta conferenza stampa, allontana questa ipotesi: “Ho sentito anche io queste voci, ma posso dire che non c’è nulla di vero perché rimarrò qui in Spagna. Parlo spesso con il dottor Galliani, ma solo perché ci lega un rapporto di amicizia“.

Seguici sul nostro canale Telegram

un posto al sole

Un Posto al Sole: Michelangelo Tommaso sogna di sposarsi e di partecipare a Ballando con le Stelle

Gaspard Ulliel facebook

Cannes 2014: la seconda discussa biopic su Yves Saint-Laurent (Video)