in

Mercedes in Formula E, dal 2018 tra le monoposto elettriche: sarà sfida con Audi e BMW

Il dominio in contrastato della Mercedes in Formula 1 è frutto di un lavoro di pianificazione costante che ha portato la scuderia di Stoccarda a giocare d’anticipo anni fa nello sviluppo della vettura che sembra essere quasi perfetta; la lungimiranza delle Frecce d’Argento potrebbe ancora una volta aver colto nel segno visto che i tedeschi si preparano a fare un vero e proprio salto nel futuro.

Dal 2018 infatti la Mercedes parteciperà alla Formula E, la categoria riservata alle monoposto elettriche allargando così il numero dei partecipanti che tra due anni conterà 12 scuderie, con il colosso di Stoccarda fornitore unico delle batterie; l’ingresso nel campionato creato Alejandro Agag su volere della Fia e di Jean Todt è stato annunciato ufficialmente oggi.

La Mercedes si unirà così agli altri due grandi colossi dell’industria automobilistica tedesca, vale a dire BMW e Audi; la Formula E poi già conta su Renault, DsCitroen e Jaguar. Una sfida interessante quella intrapresa dalle Frecce d’Argento, sempre proiettate verso il futuro. Il campionato 2016 prenderà il via il 9 ottobre a Honk Kong e comprende 12 appuntamenti che toccheranno le principali città del pianeta, da New York a Parigi, passando per Berlino, Bruxelles e il Principato di Monaco.

Vettel Raikkonen GP Monaco Formula 1

Formula 1 2016, GP Giappone: Ferrari sperano nella pioggia per agganciare le Red Bull

Aids hiv cura sperimentale

Aids, cura sperimentale fa sparire il virus: “Forse una cura completa per l’Hiv”