in ,

Venezuela Copa Libertadores: Huracan tragedia sfiorata, il bus è senza freni

La squadra argentina dell’Huracan si stava avvicinando all’aereoporto di Caracas dopo aver giocato la partita in trasferta della Copa Libertadores. La via percorsa dal pullman era piena di discese molto ripide e fortunatamente costeggiata da alcune rampe che aiutano ad uscire dalla strada in caso di avaria del mezzo. Fatto sta che il bus che trasportava la squadra si è ritrovato in autostrada senza i freni. L’autista allora ha deciso di girare verso una di queste vie di fuga create ad hoc, ma evidentemente ha perso il controllo ed il mezzo si è ribaltato.

Conseguenze gravi, ma che sarebbero potute essere anche peggiori, senza l’aiuto di queste rampe d’emergenza. Dalle prime notizie giunte, sembra che i giocatori e lo staff tecnico se la siano cavata senza ferite gravi. Patricio Toranzo, Diego Mendoza e il preparatore  Pablo Santella sono stati portati all’ospedale. Dal Venezuela sono poi arrivati aggiornamenti più allarmanti: Patrizio Toranzo, centrocampista di 33 anni, ha subito amputazione parziale di quattro dita del piede sinistro. Degli altri passeggeri il preparatore fisico ha subito la frattura dell’osso pelvico e Mendoza è stato sottoposto ad una pulizia del ginocchio, dove nell’incidente, si erano conficcate scheggie di vetro.

La Copa Libertadores non è estranea a questi episodi. Venezuela, ma anche Bolivia e Cile sono luoghi particolarmente pericolosi dove effettuare una trasferta. Intanto ha parlato il Presidente della società Alejandro Nadur “​Posso dire che stanno tutti bene”.

Photo Credits shutterstock.com

Carnevale Viareggio 2016 informazioni

Carnevale Viareggio 2016: date, rioni e carri, che cosa merita di essere visto

caricatura gabriel garko gobbo di notre-dame

Sanremo 2016, il web si scatena: dall’outfit della Michielin a Garko “Gobbo di Notre-Dame”