in ,

Messina incendio in raffineria di Milazzo: tre feriti di cui uno grave

Aggiornamento sui feriti: Fonti sanitarie hanno confermato ad ‘Oggi Milazzo’ che gli operai feriti sono tre ed hanno 46, 32 e 37 anni. Due operai delle ditte dell’indotto e uno della Ram. A tutti sono state diagnosticate due ustioni e un trauma legato ad una caduta. L’uomo di 46 anni è stato trasferito con l’elisoccorso a Catania con delle ustioni al volto, le sue condizioni sarebbero meno gravi di quanto temuto in un primo momento.

*****

Messina incendio in raffineria di Milazzo oggi, martedì 19 dicembre. Ci sarebbero quattro feriti uno dei quali in modo grave, prima trasportato al pronto soccorso del Fogliani di Milazzo e poi trasferito al centro grandi ustioni di Catania. Riferisce l’Ansa che il rogo si è sviluppato questa mattina intorno alle 9.30 nella Raffineria di Milazzo; le fiamme e una colonna di fumo sarebbero state notate anche dalle isole Eolie. Secondo la Capitaneria di porto, l’incendio sarebbe sotto controllo.

Secondo le prime informazioni giunte, a prendere fuoco sarebbe stata una pompa installata in prossimità di un serbatoio, “quasi all’altezza del terzo pontile dello stabilimento petrolifero”. Si tratta di una fuoriuscita di carburante da una delle linee trasportano nafta dagli impianti. L’incendio è stato subito circoscritto e fortunatamente, fanno sapere dalla Ram, è divampato in un punto a nord-est della raffineria dove non ci sono impianti.

Potrebbe interessarti anche: Giallo di Cornuda news: sospese ricerche di Sofiya Melnik

Al lavoro sul posto per domare le fiamme le squadre antincendio della Raffineria e i vigili del fuoco del distaccamento di Milazzo. Anche la polizia giudiziaria si è recata in loco dopo l’allarme, poiché la procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha aperto un’indagine per fare chiarezza sull’accaduto. “La gente non è stata informata di quello che è successo ed è allarmata. Chiediamo che almeno si comunichi con tempestività cos’è successo: è ancora vivida la memoria di quel 27 settembre (nel 2014, quando ci fu un altro incendio ndr). Poi è chiaro che vorremo capire cos’è successo per valutare le azioni da intraprendere”, ha fatto Peppe Maimone dell’associazione ambientalista della valle del Mela, Adasc.

Seguici sul nostro canale Telegram

Concorso INPS 2017 bando

Concorso Inps 2018, cosa studiare? Domanda in scadenza, ecco requisiti, bando, valutazione titoli e prove (GUIDA)

Coppa italia calendario

Diretta Napoli – Udinese dove vedere in tv e streaming gratis Coppa Italia