in ,

Messina invasa dai rifiuti, il Comune corre ai ripari (Video)

A Messina è emergenza rifiuti tanto che i cittadini hanno organizzato blocchi stradali per denunciare la mancata raccolta della nettezza urbana in alcune zone della città, come mostra il video contenuto in questo articolo. Il problema è causato da un contenzioso tra le due aziende comunali che gestiscono raccolta e compostaggio dei rifiuti, Messinambiente  e Ato3.

Comune Messina

Il nodo, in particolare, è rappresentato dai debiti di Ato3 verso Messinambiente: per la risoluzione dell’impasse finanziaria ieri si è svolto un vertice in Comune a Messina, dal quale è emersa la possibilità per la società debitrice di accedere ad un fondo regionale che permetterebbe di ripianare i passivi  degli enti locali nei confronti delle società d’ambito.

Sul piatto ci sono circa 30 milioni di euro contestati tra le due società, a loro volta derivanti dai debiti contratti dal comune siciliano con la sua società partecipata. La Regione Siciliana dovrebbe erogare alla città di Messina circa 36 milioni di euro, di cui 13 in conto anticipazioni al Comune stesso e 23 per coprire gli attuali impegni finanziari tra comune e Ato.

Nel video di YouReporter è testimoniata la situazione nella zona di via Tancredi, dove ieri la popolazione esasperata dalla mancata raccolta dei rifiuti ha inscenato una protesta bloccando un tratto di strada vicino a viale Gazzi, importante arteria che collega la città all’Autostrada. E’ intervenuta la Polizia e solo in seguito è stato disposto l’intervento dei personale addetto alla nettezza urbana.

Seguici sul nostro canale Telegram

Bologna: gara di punizioni tra Moscardelli, Diamanti e Koné (video)

Ypsigrock Festival 2013, dall’8 agosto la rassegna indie dell’estate italiana