in

Meteo, allarme caldo: bollino rosso in 6 città giovedì 27 giugno 2019

Dopo i siti di previsione, anche il ministero della Salute lancia l’allarme caldo per i prossimi giorni. Il bollettino diffuso dal dicastero indica in particolare la giornata di giovedì 27 giugno come la più difficile climaticamente di questo primo scorcio d’estate 2019. Sarà bollino rosso per 6 città, in particolare al Nord e al Centro, vediamo quali.

meteo weekend

Allarme caldo, bollino rosso in 6 città: ecco quali sono

Il livello di allerta 3, il più alto, chiamato più comunemente “bollino rosso”, è stato indicato per 6 città italiane. Si tratta di Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Rieti, Roma. In questi capoluoghi il ministero della Salute nel suo bollettino prevede “condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche”. Insomma, l’ondata di caldo appena iniziata sarà particolarmente intensa e rischia di causare non pochi problemi alla salute delle persone più deboli fisicamente e già a rischio per patologie croniche.

allarme caldo

Anche domani farà molto caldo

Ma anche domani, mercoledì 26 giugno 2019, farà molto caldo con bollino arancione (livello di allerta 2) previsto in ben 16 città da nord a sud: Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo. La conferma a quanto scritto dal bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute arriva consultando le mappe di previsione dei principali modelli meteo. Nell’immagine qui sopra vi mostriamo la temperatura a 2 metri “vista” dal modello Arpege di Meteo France: le zone che sfumano dal rosa al grigio sono quelle in cui la temperatura massima, alle 15, arriverà a superare i 40°. >> Tutte le news meteo su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Calciomercato Juventus: Casillas scatena la fantasia dei tifosi

Morgan sfrattato, tensione alle stelle: accuse ad Asia Argento